CONDIVIDI

La showgirl argentina non ne può più di dover dar conto della sua vita privata. Belen Rodriguez sbotta così contro gli odiatori.

Non è bello sentirsi dire le peggio cose: Belen Rodriguez infatti ha sbottato contro chi l’accusa di passare da un uomo all’altro e ha usato anche una metafora intima dai toni piccanti.

Belen Rodriguez e le mutande

La showgirl argentina è incinta. Dovrebbe vivere un momento di pace e serenità ma gli haters non le danno tregua.

LEGGI ANCHE –> Al Bano terrorizzato: ‘Gravi conseguenze di salute dopo il vaccino’

Belen Rodriguez, lo sfogo virale contro gli haters

Tutti i VIP vengono criticati sui social ma Belen Rodriguez è sicuramente quella che subisce di più la mano dei finti bigotti e moralisti o della gente che semplicemente si diverte ad infangare per invidia.

LEGGI ANCHE –> Uomini e donne, panico in studio: la dama scappa a casa

A scatenare le polemiche, questa volta, sono le foto insieme al compagno, Antonino Spinalbese.

La showgirl si è immortalata con lui in un ascensore, con un outfit che non è piaciuto a tutti: Belen indossa, infatti una maxi (e abbottonatissima) giacca a quadri. Per alcuni Belen era sin troppo coperta, cosa che ovviamente l’ha fatta arrabbiare.

Qualcun altro, con una punta di cattiveria in più non si è limitato a criticare l’abbigliamento ma ha osato nel giudicare Belen una ‘poco di buono’ in quanto cambia fidanzato con velocità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maria Belen (@belenrodriguezreal)


Ed è questo che ha fatto scattare la replica della Rodriguez.

Belen, le parole contro gli haters

L’ex moglie di Stefano De Martino ha sbottato contro gli haters usando le loro stesse parole e conquistando molti like soprattutto dalle donne che come lei si sentono spesso giudicate per atteggiamenti naturali che sono esattamente gli stessi per cui gli uomini vengono giudicati virili e ‘maschi’:

“Giusto per fare il punto della situazione, che adesso va di moda parlare e replicare su Instagram, diventato abbastanza atroce per la presenza troppo compulsiva degli haters. Ho pubblicato una foto ieri sera con il mio compagno e ho letto delle cose allucinanti”.

Poi entra nel dettaglio intimo che più volte è servito da metafora agli haters:

“Prima di tutto è stata criticata la mia giacca, perché ero coperta. Se mi scopro perché mi scopro, se mi copro perché mi copro. Ognuno si veste come gli pare durante la giornata. Ma questo è un dettaglio. La cosa che mi dà più fastidio – prosegue poi – è leggere ‘cambi uomini come mutande’. Volevo precisare che io le mutande le cambio più spesso. La mia vita privata, con chi scelgo si stare, con chi scelgo di passare la mia vita, sono assolutamente fatti miei”.

Uno sfogo legittimo che non possiamo che condividere.