Denise Pipitone, clamorosa svolta: “Uguale alla mamma, è viva e sta in Russia” – VIDEO

A diciassette anni dalla scomparsa della bambina di Mazara del Vallo (Trapani), ritorna la speranza. In Russia una ragazza lancia un appello in tv.

Denise Pipitone, possibile svolta dalla Russia
Piera Maggio e la ragazza russa in cerca della madre

Bionda, occhi castani e lucidi, la giovane è alla ricerca della madre che non ha mai conosciuto. È stata rapita quando era molto piccola.

Il caso si riapre

È una storia dolorosa che gli Italiani conoscono bene e seguono emozionati con la speranza di un lieto fine.

Vogliono che Piera Maggio, che non si è mai data per vinta, riabbracci finalmente Denise Pipitone, la figlia che le è stata sottratta il 1° settembre 2004.

Da allora si sono susseguiti avvistamenti sospetti, appelli televisivi di una donna sofferente e tenace e lunghi silenzi.

Ma adesso arriva una segnalazione a Chi l’ha visto?.

In cerca della madre

In Russia, a Mosca, una ragazza è alla ricerca della madre. Sa che è stata sottratta alla famiglia tanto tempo fa. Nel 2005 fu trovata in un campo.

Ma oltre a questo, non sa molto altro dei primi anni di vita.

Così mostra il volto in televisione a milioni di telespettatori russi, perché colei che sta cercando la riconosca.

Ad incappare nei lineamenti giovani e commossi è una donna. Vi riconosce una somiglianza schiacciante con Piera Maggio.

Non sembra una suggestione, perché in effetti ad accomunarle è la forma del volto tondeggiante.

Inoltre la bimba scomparsa adesso dovrebbe avere l’età della ventenne che, accorata, si rivolge alla telecamera. Ma è tutto da appurare.

Allora la spettatrice chiama la redazione di Federica Sciarelli, che risponde prontamente.

Chi l’ha visto? da una piccola anteprima video del servizio di approfondimento sull’annoso caso che ha tenuto e tiene sospesi una famiglia e con lei gli Italiani.

Domani 31 marzo, alle ore 21.20, il programma alla ricerca delle persone scomparse ritornerà sulla vicenda, svelandone preziosi dettagli.