CONDIVIDI

Nike non ci sta e denuncia il rapper per aver modificato le Air Max con il sangue umano, le ha chiamate “Satan Shoes”.

Le scarpe sono state realizzate da MSCHF insieme al cantante americano. Le 666 paia di Air Max modificate sono state vendute in meno di un minuto, Nike ha già preso dei provvedimenti legali.

Tutti i dettagli delle “scarpe di satana”

Questa discutibile linea è stata l’ultima creazione di MSCHF. 

In passato l’azienda americana creò delle scarpe originalissime, chiamate le “Jesus Shoes”, con le gocce di acqua santa nella suola, uscite nel 2019. 

Ma stavolta hanno creato delle scarpe che sono praticamente l’opposto, dato che nella suola delle “Satan Shoes” c’è una goccia di sangue umano mescolato a del liquido rosso.

Il team dell’azienda ha donato il proprio sangue per mescolarlo con l’inchiostro e riempire i cuscinetti delle scarpe. 

Le scarpe del diavolo sono state create con la collaborazione del noto rapper Lil Nas X. 

Vicino ai lacci c’è un un pentagono disegnato e anche sulla suola interna, con una croce rovesciata sulla linguetta, ovviamente ogni scritta è color rosso sangue.  

Il modello di scarpe è esaurito in meno di un minuto, come ha confermato l’azienda alla CNN. 

Moltissimi fan sono rimasti sconcertati anche Nike ha dimostrato il suo sdegno, infatti ha preso le distanze dal progetto, rivelando:  

Non abbiamo disegnato o messo in vendita queste scarpe e non diamo il nostro benestare al progetto.”

Per questo Nike ha immediatamente denunciato la MSCHF, dato che Nike non ha autorizzato l’azienda e infangando la sua reputazione. 

Nike ha anche espresso che non è una società che promuove il satanismo. 

Le Air Max che sono state messe in vendita sono esattamente 666, il numero legato al diavolo e un solo paio costa 1.018 dollari. 

Le cifre del prezzo corrispondono esattamente al versetto 10:18 in cui nel Vangelo di Luca si parla del diavolo. 

Le finte scuse del rapper

Ovviamente moltissime persone si sono scagliate contro Nike con l’hashtag #boycottNike .

Kanye West ha condiviso sul suo profilo ufficiale le foto delle scarpe con tutti i dettagli del modello. 

Ma dopo le numerose critiche, il rapper statunitense ha chiesto scusa pubblicamente.

 Lil Nas X ha dichiarato con in mano le sneaker incriminate: 

“Ho sentito che tanti stanno parlando di queste scarpe e vorrei rispondere.” 

Ma il video è stato interrotto con una clip del suo ultimo video dove si vede il rapper all’inferno con un diavolo, insomma delle scuse farlocche.