I Soliti ignoti: l’attore blocca il gioco, Amadeus e pubblico increduli: “Mai successo prima”

Il programma di Rai Uno regala molte emozioni e vari momenti inaspettati, come quello che ha avuto come protagonista un amatissimo attore.

Nell’ultima puntata de I Soliti ignoti, è toccato investigare all’attore Giovanni Scifoni, attualmente nel cast dei protagonisti della serie tv di Rai, Leonardo.

Amadeus I Soliti Ignoti

L’interprete ha giocato per il montepremi devoluto interamente alla Fondazione italiana per l’autismo.

Prima di raggiungere il suo obiettivo, però, l’attore ha interrotto il gioco sotto gli occhi sbigottiti di Amadeus.

L’errore di Giovanni Scifoni in diretta tv

Se di solito la partita ne I Soliti ignoti regala intense emozioni al pubblico di Rai Uno, questa volta non è cominciata al meglio.

Il percorso di Giovanni Scifoni, il meraviglioso interprete che si è messo in gioco durante l’ultima puntata del programma, ha avuto qualche intoppo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Scifoni (@giovanni_scifoni)

L’attore non è stato in grado di indovinare nessuna delle prime tre identità, deludendo il conduttore e con lui anche il pubblico a casa.

Un errore dietro l’altro per Scifoni, che non si aspettava avvenisse ciò che è accaduto dopo.

L’attore interrompe il gioco, Amadeus allibito

Poco dopo, Giovanni si è ritrovato a dover indovinare un’altra identità, che aveva come indizio “spesso bisogna tagliare”.

Scifoni è apparso pensieroso e titubante, così nel frattempo Amadeus ha deciso di passare a un altro ignoto.

Mentre la nuova identità era già pronta a comunicare i suoi indizi, ecco che Scifoni è intervenuto in maniera del tutto inaspettata e ha interrotto il gioco:

“Adesso ho capito. Continuavo a pensarci. Bisogna spesso tagliare… anche le scene di un film! È lei la stuntman!”

Amadeus, basito dall’interruzione dell’attore, ha sbarrato gli occhi e ha mostrato tutto il suo stupore di fronte a milioni di italiani.

Il conduttore ha dovuto trattenersi dal rivelare se la risposta fosse giusta o sbagliata, nell’attesa del parente misterioso, che alla fine Scifoni è riuscito a indovinare!