CONDIVIDI

Ospite a Oggi è un Altro Giorno, Christian De Sica ha voluto raccontarsi ai telespettatori. Il dramma dell’amato attore romano.

Christian De Sica è tra gli attori più amati dal pubblico italiano per la sua comicità spontanea. Presto, per la grande gioia dei suoi fan ritornerà in sul piccolo schermo, insieme a Carlo Verdone e Pino Strabioli.

Christian De Sica rivela il dramma privato: 'E' stata una bella botta'

Si tratterà di una prima serata unica del suo genere, intitolata ‘Una Serata Tra amici’, la quale andrà in onda il prossimo 3 Aprile 2021 su Rai 1.

Il noto artista, ospite nello studio di Serena Bortone, durante la puntata del 1 Aprile 2021, si è raccontato a cuore aperto ai telespettatori. Ecco tutti i dettagli sull’intervista.

La dolorosa confessione

L’artista romano ha rivelato ai microfoni di Serena Bortone, che il padre Vittorio De Sica, non voleva che facesse l’attore, mentre era iscritto all’Università presso la Facoltà di Lettere, ‘di nascosto’ si dilettava facendo serate nelle balere:

‘E’ stata la mia fortuna: avrei forse fallito se avessi continuato con l’università’

ha rivelato, aggiungendo altresì di aver esordito sul piccolo schermo ‘facendo varietà’. E nel ricordare il suo primo spettacolo, oggi, che ha raggiunto i 70 anni ha raccontato emozionato:

‘Il primo spettacolo che ho fatto era ancora in bianco e nero, prima puntata 18 milioni di spettatori’

poi la devastante confessione sulla morte del suo caro papà:

‘Con la scomparsa di mio papà ho preso una bella botta, a 23 anni l’uomo è ancora un ragazzino e ha bisogno di un padre’

ha detto al pubblico di Oggi è un altro giorno. Poi le dichiarazioni sulla sorella Emi De Sica recentemente scomparsa all’età di 83 anni.

 

Christian De Sica parla della sorella Emi

L’intervista si è poi spostata sulla sorella Emi De Sica, venuta a mancare lo scorso 23 Marzo. Era la sorella da parte di suo padre, ha spiegato da Serena Bortone, che non ha conosciuto subito, il padre, infatti, non ebbe il coraggio di rivelare di avere una seconda famiglia. Fu infatti Emi, a contattarlo un giorno chiedendole di incontrarlo:

‘mi ha chiesto di vederci. Mio padre era terrorizzato. Era simpaticissima, spiritosa, molto buona e molto intelligente. Aveva un grande senso dell’humour’

ha rivelato al pubblico, e ancora parlando della sua famiglia allargata:

‘Non ho mai avuto sofferenza, c’è stato un grandissimo rapporto tra tutti noi nonostante fosse una famiglia allargata’

e ancora parlando dell’amore che il padre, Vittorio De Sica, provava per sua madre e per la madre di Emi, Giuditta:

‘Mio padre erano innamorato di tutte e due, di mia madre e di Giuditta. Quando mio padre è morto loro due sono diventate amiche, perché non c’era più competizione’

ha concluso Christian De Sica sull’argomento.