CONDIVIDI

Il corpo senza vita del ragazzo, scomparso da Padova 10 giorni fa, è stato trovato giovedì mattina nelle acque del Bacchiglione.

mattia Fogarin, ultime novità

Sul luogo del ritrovamento sono accorsi i genitori del ragazzo per il riconoscimento.

La scomparsa di Mattia Fogarin

Era sparito di casa la notte del 22 marzo scorso, quando in una telefonata confusa e drammatica aveva detto ai suoi genitori:

“Non seguitemi, mi butto in un cassonetto”.

Poi, di Mattia Fogarin, 21enne di Padova, si erano perse le tracce per 10 giorni, fino a quando ieri mattina il corpo senza vita del ragazzo non è affiorato dalle acque di un canale. 

Erano le 4 di notte quando il ragazzo comunicò ai suoi genitori di aver fatto qualcosa di irreparabile.

La mamma ed il papà immediatamente sporsero denuncia di scomparsa.

Le speranze di trovarlo ancora vivo si sono andate via via affievolendo, finché non si sono spente del tutto quando le acque del Bacchiglione hanno restituito il suo corpo.

Sul luogo del ritrovamento sono stati convocati i genitori di Mattia, cui è toccato l’arduo compito di riconoscerne il corpo.

L’urlo disperato di sua madre ha confermato quanto ormai si temeva: quel cadavere emerso dalle acque era quello di suo figlio.

Disposta l’autopsia: si segue la pista della delusione amorosa

Nei prossimi giorni verrà effettuato l’esame autoptico sul corpo di Mattia Fogarin, anche se non sembrerebbero esserci dubbi sulla dinamica della tragedia.

Ora s’indaga per capire cosa sia quell’irreparabile di cui ha parlato il ragazzo prima di togliersi la vita.

Sembra che Mattia si fosse innamorato di una ragazza che non ricambiava il suo sentimento. La stessa, che qualche giorno fa ha lanciato un appello, perché il giovane ritornasse a casa.

Leggi anche –> Omicidio Rosina Carsetti, arrestato anche il marito Enrico Orazi: starà ai domiciliari

Quando lei si è rivolta a Mattia, però lui era con molta probabilità già morto.

Dopo quella chiamata ai genitori nel cuore della notte, il suo cellulare era sempre risultato spento.