CONDIVIDI

Stabilire dei confini a volte può sembrare un compito arduo, soprattutto se in passato non ne hai mai messi in atto con le persone, in modo specifico.

I confini sono un segno di salute emotiva, rispetto di sé, forza e relazioni reciprocamente rispettose. Nella maggior parte dei casi, insegniamo alle persone come trattarci, ma sfortunatamente, se determinati confini non sono fissati, può significare che altre persone possono oltrepassare il limite, creando in noi un disagio che possiamo manifestare achne in modo inconscio con il corpo.

Esprimere i propri parametri agli altri può garantire che si stiano stabilendo delle linee guida di base su come si vorrebbe essere trattati. Questo può aiutarvi ad avere una comunicazione efficace con chi vi circonda e garantisce che le vostre relazioni siano sane, anche in tempi straordinari come questi della quarantena.

Conversazioni sincere

Non abbiate paura di avere una conversazione aperta, chiara e onesta fin dall’inizio. Molte persone evitano di far sapere agli altri cosa vogliono veramente per paura di offenderli o di “spaventarli”.

Invece, provate solo ad avere una conversazione onesta che vi permetterà di parlare delle cose che sono importanti per voi, o delle cose che potrebbero darvi fastidio. Imparando a comunicare efficacemente in modo onesto e pacato, puoi crescere come persona e facilitare anche la crescita degli altri. Questo consente di poter fare progetti insieme, partendo dalle piccole cose.

Conoscere i propri limiti

Per stabilire e sostenere dei limiti è un’abilità di cui tutti possono beneficiare, tuttavia è necessario sapere quali sono i propri margini. I limiti sono essenzialmente confini che creiamo per le altre persone, quindi assicurati di identificare i tuoi limiti fisici, emotivi, mentali e spirituali. Sappiate cosa considerate personalmente “ok”, “non ok” o “troppo oltre” ecc. e abbiate chiaro nella vostra mente questi limiti.

Essere assertivi

Alcune persone possono confondere il comportamento assertivo con l’aggressività, ma è salutare difendere se stessi, i propri valori, sentimenti e le convinzioni. Naturalmente, c’è una linea in cui le cose possono essere comunicate in modo deciso, ma essere semplicemente assertivi non è aggressivo.

Essere reciprocamente rispettosi

Tutte le relazioni dovrebbero essere costruite sul rispetto reciproco, ma senza di esso in una coppia possono portare ad un tradimento, le cose possono inacidirsi molto rapidamente. Una mancanza di rispetto può far sentire una persona rifiutata, emarginata e criticata.

Nel corso del tempo può anche portare alcuni danni psicologici profondi e talvolta irreparabili a una persona, quindi assicuratevi di rispettarvi a vicenda – dalla vostra morale, gli ideali, la carriera, i valori familiari e tutto il resto.

Questo non significa che dovete tollerare qualsiasi cattivo comportamento, significa semplicemente che entrambi rispettate i limiti e le aspettative dell’altro.