Anche se in cosmetica è più conosciuta come Calendula officinalis, la calendula è una pianta che, secondo la sua origine latina, “segue il sole”.

È usata per i suoi benefici cosmetici, ma anche per respingere alcuni parassiti del giardino. Infatti, è noto per respingere afidi, vermi, nematodi, mosche e altri coleotteri che minacciano i raccolti.

Se provate a strofinarla sulla pelle la calendula emana un gradevole odore. Viene utilizzata come pianta ornamentale oltre ad avere un largo impiego per alcuni rimedi fitoterapici nell’antichità i guaritori attribuivano a questa pianta solare dei poteri magici.

Coltivare calendule è quindi una grande risorsa da avere in casa insieme ad altre piante che possono aiutarci a purificare i nostri ambienti, oltre a ravvivarli portando colore e vivacità. Scopriamo insieme i benefici e le virtù della calendula.

Coltivazione

La calendula è una pianta annuale. Misura tra 30 e 50 cm. I suoi steli sono dritti, le sue foglie sono pelose e spesse di un colore verde chiaro. Il fiore sembra un sole e il suo colore arancione brillante abbaglia il paesaggio.

Questa pianta viene seminata in aprile e fiorisce costantemente dall’inizio dell’estate fino all’inverno e alle prime gelate.

Virtù medicinali della calendula

Tra le sue virtù, la calendula ha proprietà calmanti e lenitive. Guarisce e pulisce le ustioni e le scottature solari. È anche usato per trattare problemi di pelle come geloni, ferite leggere, eczema e acne. Inoltre è anche usata contro la congiuntivite e la micosi vaginale.

Può anche guarire le piccole piaghe della bocca e le afte usandolo come collutorio dopo la pulizia quotidiana.

Un’altra delle sue proprietà permette di alleviare le infiammazioni del sistema digestivo, garantendo un buon funzionamento del fegato e della cistifellea. Questa pianta si può trovare nelle farmacie o nei negozi specializzati in piante. Si può prendere sotto forma di infusione e allevia anche i dolori mestruali e i disturbi digestivi. Infine, potete anche usarlo sotto forma di olio per un’applicazione antinfiammatoria sulla pelle.