CONDIVIDI

Se non sai rispondere alla domanda: come vestirsi a Pasqua e Pasquetta continua a legger. Non vorrai mica indossare la tuta?

Le idee su come vestirsi per la seconda Pasqua in piena pandemia.

Comodi ma con stile

Come vestirsi a Pasqua e Pasquetta? Soltanto due anni fa questa idea avrebbe potuto metterti in crisi. Bisognava guardare all’occasione d’uso, al clima e a quante persone avresti incontrato etc.

Oggi, la maggior parte degli italiani, la trascorrerà a casa, con al massimo due congiunti o amici non conviventi. Sì, perché anche la Pasqua 2021 sarà caratterizzata dalla pandemia. In particolare, tutta Italia sarà in zona rossa.

Anche se Pasqua e Pasquetta trascorreranno così, non potrai non pensare a cosa indossare. Sì, perché indossare un capo nuovo o più curato degli altri giorni, ti farà sentire meglio con te stessa, te lo promettiamo. Ecco, allora, qualche proposta utile, che non rinuncia alla comodità.

Tre idee di stile

Un vestito floreale ti salverà dall’imbarazzo della scelta. Sceglilo con il fondo del colore che credi ti possa stare meglio e in un lampo sarai pronta. Inoltre, i vestiti floreali stanno bene a tutte.

Attenzione soltanto a scegliere fantasie a fiori più piccoli se sei morbida. Un modello svasato su fianchi e pancia non ti farà sentire in imbarazzo se esagererai con le uova di cioccolato.

Sopra potrai mettere un blazer oversize sartoriale ma anche un biker in pelle. A seconda dell’appeal che vorrai dargli, ai piedi puoi scegliere un paio di sneakers oppure delle mules.

La seconda proposta, molto veloce e senza sbattimenti, è il completo in maglia di filo. Ne abbiamo visti tanti per l’inverno ma ora diventano leggeri e declinati nei toni della primavera.

La terza proposta potremmo chiamarla sporty chic e prevede di abbinare i tuoi adorati joggers in modo un po’ più meditato. Un esempio? Con blazer e decolletè.