CONDIVIDI

Le trecce per la primavera 2021 hanno tante variazioni: morbide, spettinate, minute vorrai sicuramente replicarne qualcuna.

trecce 2021 2

Dimentica le boxing braid, le trecce per la primavera 2021 sono tante e, per lo più, facili da replicare.

Uno stile rilassato

Le trecce per la primavera 2021 rendono le chiome protagoniste assolute del look. Questo perché, con la persistenza della pandemia e l’obbligo di indossare la mascherina, è con i capelli che si può giocare di più.

Meglio, però, se tenerli ordinati per evitare che cadano troppo davanti la mascherina. Ecco quindi che arrivano le trecce. Trecce che si discostano molto dalle boxing braid che hanno imperversato le scorse stagioni.

Il tutto, all’insegna di uno stile più rilassato e molto più facile da replicare. Basta anche una sola treccina da far spuntare in mezzo alla chioma, meglio se raccoglie le ciocche che ricadono sul viso.

Gli stili da replicare

Si tratta delle treccine frontali, non più di due, d’ispirazione anni ’90, che lasciano il resto della chioma libera.

Le tiny braids, invece, richiedono un po’ più di manualità perché sono sottili e ricordano quelle alla francese (o all’olandese). Puoi scegliere di bloccarle con delle forcine.

Le trecce classiche, ai due lati della testa, sono perfette per raccogliere le chiome e tenerle ordinate. Per dare loro una marcia in più puoi spettinarle, per un aspetto più messy.

Per avere uno stile molto più romantico, si possono scegliere le trecce asimmetriche, che coinvolgono un solo lato della testa.

Per i capelli ricci o mossi, le trecce più indicate sono in stile bohemienne. Come? Trecce all’olandese che coinvolgono soltanto testa e nuca per poi sciogliersi sul fondo. Alla fine, si possono disciplinare i capelli rendendoli più morbidi con il ferro.