Home Cronaca Cremona, beve vodka e finisce in coma etilico: 13enne trovata priva di...

Cremona, beve vodka e finisce in coma etilico: 13enne trovata priva di sensi al parco

L’adolescente, forse per una delusione amorosa, è stata rinvenuta in stato di incoscienza al Parco Camagna di Rivolta d’Adda, nel Cremonese.

13enne coma etilico

 

Ad accorrere in suo soccorso, sono giunti i carabinieri della Stazione di Pandino, con il personale sanitario di Crema.

13enne in coma etilico

Ha comprato una bottiglia di vodka, si è fermata al parco e l’ha bevuta fino a sentirsi male.

È per questo che una ragazzina di 13 anni è stata ricoverata in codice rosso all’ospedale di Crema.

L’episodio si è registrato nel pomeriggio di domenica al Parco Camagna di Rivolta d’Adda, nel Cremonese.

A soccorrere la ragazzina sono stati i carabinieri della stazione di Pandino ed il personale sanitario dell’ospedale di Crema.

La 13enne – come riferisce anche l’Ansa – è stata soccorsa in coma etilico.

Leggi anche –> Amazon ammette: “Dipendenti costretti a fare pipì nelle bottiglie per non tardare le consegne”

La 13enne si sarebbe ubriacata per dimenticare una delusione amorosa.

L’intervento tempestivo dei Militari dell’Arma e poi dei sanitari del 118 si è rivelato salvifico per l’adolescente.

Cos’è il coma etilico?

Il coma etilico è uno stato di coma provocato dalla presenza di ingenti quantità di alcol in circolo nel sangue.

L’intossicazione da alcol si genera nel momento in cui la quantità di alcol ingerita supera la capacità di metabolizzazione del fegato.

Nel caso in cui si presenti un grave coma etilico il paziente può riportare gravi danni, che può avere anche conseguenze mortali, se l’intervento non avviene in maniera tempestiva.

La capacità di metabolizzare l’alcol varia da soggetto a soggetto e dipende da diversi fattori, tra cui età, sesso e peso.

Leggi anche –> Omicidio Tiziana Gentile, il presunto killer della bracciante agricola trovato morto in cella