CONDIVIDI

Le collezioni moda per cani di piccola taglia, il petwear, appunto, sta conquistando nuovi brand.

petwear

Da Diesel a Moschino sembra che nessuno possa fare a meno di creare petwear all’ultimo grido.

Amici pelosi ma stilosi

Il petwear rappresenta, ultimamente, un settore del mercato della moda che sta conquistando sempre più piede. Del resto, con l’avvento della pandemia, si è registrato un aumento delle adozioni.

Compagni fedeli di interminabili giornate a casa o di passeggiate, anche in lockdown, i cani vengono sempre più trattati come componenti della famiglia.

Allora perché non fare in modo che siano alla moda anche loro? Sempre più stilisti, infatti, decidono di dedicare loro collezioni petwear ad hoc, pensate per rendere più belli i cani di piccola taglia.

Le collezioni

In particolare, ha fatto notizia la decisione da parte di Diesel, la decisione di dedicare un’intera collezione ai nostri amici pelosi. La Doggies Collection, questo il nome della collezione dedicata ai cani che non superano i 3 kg di peso, si compone di soli 4 capi: due felpe e due giubbini di jeans.

Ma Diesel non è stato l’unico brand. Tra gli altri spiccano anche Hunkemöller e Ralph Lauren oltre che numerosi brand low cost, come H&M, River Island e  Primark

Anche Dsquared2, in collaborazione con Poldo Dog Couture, ha lanciato una collezione dedicata ai pelosi, completa di accessori.

Ma cosa pensano le associazioni animaliste di tutto questo? Alcune come Peta, sostengono che alcuni indumenti possono essere davvero utili per gli animali di piccola taglia quando inizia a fare freddo.

I cagnolini a pelo corto, infatti, possono soffrire il freddo e un aiuto esterno può aiutarli a sentirsi meglio. Ovviamente, bisognerebbe evitarli se iniziano a limitare i movimenti oppure se non calzano alla perfezione.

In altri casi, però, la comunicazione tra cani diversi potrebbe essere disturbata se uno dei due (o entrambi) indossano petwear.