lite nel bolognese, morto un uomo

I vicini di casa hanno riferito di aver visto un coltello volare dalla finestra. A dare l’allarme alcuni operai che lavoravano in zona.

lite in casa, morto un uomo

Il dramma è avvenuto questa mattina ad Anzola Emilia. Per la vittima non c’è stato nulla da fare.

Lite finisce in tragedia

Una violenta lite quella avvenuta questa mattina in un appartamento di Anzola Emilia, nel bolognese.

Un uomo si è tolto la vita mentre la moglie è stata ricoverata all’ospedale Maggiore di Bologna con delle ferite d’arma da taglio.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni operai che hanno sentito delle grida d’aiuto ed hanno allertato le forze dell’ordine.

La lite tra i due coniugi sarebbe scoppiata di fronte ai figli piccoli, fortunatamente rimasti illesi.

L’uomo si sarebbe tolto la vita con un coltello da cucina, infliggendosi una coltellata alla gola.

Nonostante i soccorsi, per la vittima non c’è stato nulla da fare.

Leggi anche –> Protesta dei mercatali contro la zona rossa: “Siamo stati abbandonati”. Bloccata l’A1

La moglie è stata trasferita all’ospedale Maggiore di Bologna, le sue condizioni non sarebbero considerate gravi.

Non sono ancora noti i motivi della lite, né se in passato ci siano stati altri episodi del genere.

Notizia in aggiornamento.