Chiara Ferragni, quanto guadagna l'imprenditrice digitale: 'Cifre astronomiche'

Vi siete mai chiesti quanto guadagna Chiara Ferragni con il suo lavoro sui social? ‘Cifre astronomiche’. Quanto le frutta un solo post su IG.

Chiara Ferragni è tra le influencer più seguite a livello internazionale sui social, ove, come è noto vanta oltre 23 milioni di followers.

Chiara Ferragni, quanto guadagna l'imprenditrice digitale: 'Cifre astronomiche'

Di recente come è noto, la moglie di Fedez è finita sotto la luce dei riflettori per aver raggiunto un importantissimo traguardo professionale.

La Ferragni è stata infatti nominata membro del Consiglio di Amministrazione di una celebre società di Diego della Valle, che si occupa della produzione di accessori, calzature e abbigliamento, Tod’s.

Insieme, utilizzando le preziose conoscenze della Fashion blogger sul mondo dei giovani, hanno intenzione anche di costruire ‘progetti solidali e di sostegno per chi ha più bisogno, sensibilizzando e coinvolgendo sempre di più le nuove generazioni in operazioni di questo tipo’.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Un momento davvero fiorente sul piano professionale. Ma quanto guadagna l’imprenditrice digitale con un solo post su Instagram?

Chiara Ferragni, quanto ricava dalla pubblicazione di un singolo post

Secondo quanto riportato dal portale online Hopper HQ, la bellissima fashion blogger, riuscire a guadagnare somme davvero importanti attraverso la pubblicazione di contenuti su Instagram.

Per un unico post sulla celebre piattaforma social, Chiara Ferragni riuscirebbe a guadagnare circa 59’700 dollari. Una cifra davvero astronomica a cui vanno ad aggiungersi altri introiti derivanti dalle società che fanno costituiscono il famigerato ‘L’impero Ferragni’.

Quanto frutta l’Impero Ferragni?

Sono tre le aziende che fanno parte dell’impero della celebre influencer.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

La prima in assoluto è Tbs Crew Srl, di cui Chiara Ferragni è azionista di maggioranza al 55 %, la quale nel 2019, ultimo bilancio disponibile, ha chiuso l’anno con un profitto netto di circa 450mila euro, con un utile, prima del pagamento delle imposte, ammontante a circa 627mila euro, il cui netto è stato poi suddiviso tra i diversi azionisti della società. In questo contesto l’imprenditrice digitale avrebbe intascato una quota pari a 248mila euro.

Quanto alla Società Sisterhood, la quale si occupa di marketing, e di cui è proprietaria al 99 %, sempre nel 2019, ha chiuso i bilanci in maniera brillante, con ben 11,3 milioni di ricavi 5 milioni di utile netto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

In ultimo c’è la Serendipity Srl, la quale gestisce il brand Chiara Ferragni Collection, di cui la Fashion Blogger milanese possiede solo il 32,5 %.

Questa però ha registrato a partire dal 2018 un forte calo dei profitti, 1,68 milioni di euro nel 2017 con un utile di 273 mila euro, a 192mila euro di profitti nel 2018, segnando in questo modo una perdita pari a 500mila euro nel 2019.

Il motivo di questi drastici cali di profitto? Pare sia dipeso dall’investimento in risorse umano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Infine pare che nel 2020, la società abbia scelto di affidare ad un altro partner la produzione di accessori e scarpe e avrebbe approvato un nuovo piano industriale il quale ha previsto in primo luogo la rottura con il loro partner Pasquale Morgese e in secondo luogo il ritiro della licenza produttiva al gruppo Mofra, affidandole ad un’altra azienda milanese, la Swinger International.

Una strategia che dovrebbe far fruttare ricavi oltre i 15milioni di euro entro il prossimo 2025.