CONDIVIDI

Le perline rosse del bonsai saranno utili a far sembrare l’alberello un acero durante il periodo autunnale.

bonsai
Il piccolo bonsai sarà una decorazione fantastica per la nostra casa

Realizzare il nostro bonsai sarà uno scherzo, per farlo, infatti, avremo bisogno solamente di perline rosse, utili a rappresentare le foglie e del filo di ferro. Saranno necessarie, inoltre, delle pinze.

Per modellare i rami del bonsai potremo basarci su immagini e riviste

Per modellare la disposizione dei rami e rendere il più realistico possibile l’albero potremo basarci su immagini o riviste giapponesi. Potremo, infatti, scegliere se rappresentare un acero rosso dalle origini nipponiche o il ben più noto ciliegio.

Per creare i rami basterà attorcigliare vari fili di ferro tra loro

La tecnica per realizzare i rami si apprende velocemente, ma l’intera operazione richiede una buona dose di pazienza, perché il lavoro è comunque molto lungo. Dapprima bisogna infilare le perline sul filo di ferro, a quattro o cinque per volta. Quindi si attorciglia il filo, in modo da formare piccoli anelli.

Continuiamo così, quindi, fin quando non formeremo un ramo. Un ulteriore filo di ferro servirà invece a tenere tronco e rami saldi fra loro. Come nei bonsai giapponesi, l’albero trova posto in una piccola ciotola di terracotta di forma rotonda.

Per sostenere il tronco, la ciotola è riempita di gesso in polvere, ricoperto poi da materiale decorativo che possiamo trovare in qualsiasi bosco e scegliere a nostro piacere: pigne, muschio, foglie secche etc. Insomma starà a noi scegliere come e quanto personalizzare la nostra nuova creazione.

Con questo metodo, dunque, sarà semplicissimo creare il nostro personalissimo bonsai il quale sarà sicuramente più semplice da accudire ed economico rispetto alla sua controparte reale, senza contare la sua colorazione la quale catturerà sicuramente gli occhi dei più curiosi dei vostri amici e parenti.