tavolo
Con questa guida renderemo la nostra cucina più moderna e decorata.

Il nostro tavolo di legno potrà essere caratterizzato da vari motivi come l’utilizzo di figure geometriche e fantasiose righe.

tavolo
Con questa guida renderemo la nostra cucina più moderna e decorata.

A volte le cose semplici risultano decisamente troppo banali, ad esempio il nostro tavolo di legno a tinta unita, utilizzando un pò più di fantasia, potrà diventare più colorato ed interessante.

Con i suoi vari colori il nostro tavolo trasmetterà allegria a tutta la casa

Molti oggetti, infatti, se utilizziamo più colori per dipingerli seguendo uno schema inusuale, potranno diventare pezzi unici in grado di diffondere con la loro colorazione allegria in tutta la casa.

Ovviamente questa non è una guida per verniciare il legno in maniera professionale ma bensì una spiegazione per come rendere quest’ultimo più interessante e colorato.

La scelta dei colori, inoltre, sarà totalmente a vostra discrezione dato che non influirà sul risultato finale. Per decorare il nostro tavolo, infatti, potranno essere utilizzati anche degli smalti, magari avanzati dagli altri lavori di fai da te che abbiamo visto.

Per dipingere potremo avvalerci dello smalto avanzato dalle altre guide

Prima di iniziare, se il tavolino è di recupero, osserviamo se ci sono zone che richiedono stuccature o incollaggi. Se è tutto apposto procediamo, quindi, carteggiando la superficie provando ad eliminare tracce di finiture precedenti.

Possiamo, inoltre, adoperare anche un primer nel caso si voglia migliorare l’adesione dello smalto al tavolo. Quando è asciutto passiamo una carta vetrata a grana fine per lisciare bene.

Con lo scotch di carta alto 2 e 4 cm prepariamo una mascheratura in modo da poter dipingere righe, anche sottili, perfettamente diritte. Per pitturare usiamo pennelli di grandezza adeguata e smalti inodori all’acqua.

Togliamo, infine, lo scotch quando risulta quasi asciutto. Andiamo, quindi, a decorare le zone coperte dal nastro adesivo con l’aiuto di una riga e potremo terminare così il nostro lavoro.