Nella tradizione la torta Millefoglie è fatta da tre strati di pasta sfoglia, che vengono alternate con due strati di crema pasticcera. Sal de Riso a “È sempre mezzogiorno” prepara da Antonella Clerici, questo grande classico della pasticceria.

Ma ci sono molte varianti che possono sostituire la crema , quella in trasmissione a ” È sempre mezzogiorno” è la classica ai frutti do bosco , ma è possibile prepararla con altri condimenti come ad esempio la marmellata o la panna. Per quanto non si conosce l’esatta origine di questo dolce, le sue radici si dice siano in Francia dove è conosciuto come mille-feuille o millefeuille ma anche come Napoleon.

In Italia solitamente sulla parte di strato superiore della pasta viene fatta una spolverata con: zucchero a velo, cacao o mandorle sbriciolate.

Millefoglie: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti per la pasta sfoglia

  • 500 g farina sfoglia,
  • 275 g acqua,
  • 10 g sale,
  • 500 g burro
  • 300 g frutti di bosco,
  • 150 g panna semi montata,
  • 125 g meringa all’italiana,
  • 18 g gelatina.

Ingredienti per la farcitura

  • 500 g crema pasticcera,
  • 200 g burro fresco,
  • 100 g cioccolato bianco,
  • vaniglia,
  • 20 ml liquore alla vaniglia,
  • frutti di bosco,
  • frutti di bosco semi-canditi.

Preparazione

Per la preparazione della torta millefoglie possiamo scegliere se usare  una pasta sfoglia già pronta o desideriamo prepararla da noi seguendo la ricetta di Sal De Riso.

  1. Dapprima, impastiamo la farina con l’acqua, il sale ed il malto.
  2. Una volta che avremo ottenuto un panetto liscio, lo lasciamo riposare, coperto da pellicola, in frigorifero per mezz’ora.
  3. La stendiamo dandole uno spessore di 7-8 mm, in modo da ottenere un rettangolo.
  4. Posizioniamo al centro il panetto di burro precedentemente appiattito con il matterello.
  5. Ripieghiamo i lembi esterni sul burro e stendiamo con il matterello.
  6. A questo punto diamo le pieghe a tre, o a portafoglio: ripieghiamo un lembo verso il centro e in seguito pieghiamo l’altro lembo sul precedente.
  7. Lasciamo riposare in frigorifero per mezz’ora, quindi ripetiamo l’operazione (delle pieghe) per altre 3 volte, intervallando a dei riposi in frigorifero di mezz’ora.
  8. Dopo l’ultimo riposo in frigorifero, stendiamo la pasta a 2 mm circa, la bucherelliamo, la facciamo raffreddare per bene in frigorifero o freezer.
  9. Spolveriamo con lo zucchero a velo ed inforniamo a 180° per 15 minuti.
  10. Spolveriamo con dello zucchero semolato e rimettiamo in forno caldo a 230° per altri 5 minuti o fino a doratura.
  11. Passiamo alla mousse ai frutti di bosco.
  12. In una ciotola, mettiamo la purea di frutti di bosco, la gelatina sciolta nell’acqua e, successivamente, la panna semi montata.
  13. Mescoliamo delicatamente, quindi incorporiamo la meringa all’italiana. Versiamo all’interno di uno stampo, in modo da ottenere uno strato spesso circa 1 cm.
  14. Congeliamo e tagliamo a listarelle.

Per la crema:

  1. mettiamo in una ciotola il burro morbido insieme al cioccolato bianco fuso ma non caldo.
  2. Montiamo con le fruste, aggiungendo la crema pasticcere poco alla volta.
  3. Infine profumiamo,  con la vaniglia ed il liquore alla vaniglia.

Ora siamo pronti per ritagliare dalla sfoglia dei rettangoli da 3,5 cm per 10 cm.

  1. Sul primo rettangolino, formiamo un primo strato di crema e distribuiamo sopra un po’ di frutti di bosco semicanditi.
  2. Mettiamo sopra un altro strato di sfoglia e ripetiamo gli strati, fino ad ottenere 4 strati di sfoglia e 3 di crema e frutti di bosco.

Per ultimo decoriamo la superficie con altra crema, una striscia di mousse ai frutti di bosco e frutti di bosco freschi.