CONDIVIDI

In questa guida andremo a vedere come realizzare le azulejos piastrelle blu e azzurre tipiche della Spagna e del Portogallo.

azulejos
Il nome delle piastrelle deriva da una parola araba.

Le azulejos, per chi non le conoscesse, sono delle piastrelle di ceramica decorate a mano tipiche del Portogallo e di alcune zone della Spagna. Una delle peculiarità di quest’ultime, inoltre è la loro colorazione.

Le azulejos si riconoscono anche dalla loro forma e grandezza, spesso di 12 cm

Le azulejos, inoltre, hanno una caratteristica peculiare, ossia sono tutte tendenti al colore blu ed azzurro. Un altro tratto per riconoscere le predette piastrelle sono le dimensioni, esse, infatti, figurano spesso in una forma quadrata di circa 12 centimetri.

L’origine del nome delle piastrelle, invece, proviene dall’arabo e significa pietra lucida. Per ricreare in casa delle azulejos fai da te possiamo utilizzare dei colori per ceramica da fissare in forno e, ovviamente piastrelle di ceramica (possibilmente di forma quadrata).

I prodotti che ci servono per questa guida sono: Piastrelline in ceramica bianca 10×10 cm, Smalti a forno casalingo (Blu primario Cyan e Bianco), pennelli sintetici piatti e tondi, una matita grassa per ceramica, e disegni tipici degli Azulejos.

Unendo il blu Cyan al bianco otterremo l’azzurro che cercavamo

Iniziamo dunque impugnando la matita e andando a disegnare i soggetti direttamente sulle piastrelle. Passiamo subito al colore iniziando a miscelare il blu primario Cyan al bianco per ottenere l’azzurro. Lasciamo poi asciugare il colore per qualche ora.

Con il colore blu e un pennello sottile si disegnano contorni, ombre e filetti, rendendo il soggetto a due colori. Le piastrelle decorate vanno messe nel forno di casa ad una temperatura di 160° per 40 minuti circa.

Si lasciano raffreddare e si incollano dove si desidera con colla rapida per piastrelle. Speriamo, dunque, che con questa guida realizzerete in maniera semplice e veloce le azulejos.