Caleidoscopio
Lo strumento sarà composto da tre vetri esagonali.

Il caleidoscopio non è altro che un gioco di specchi basato su tre vetri e pezzettini colorati per decorare il tutto.

Caleidoscopio
Lo strumento sarà composto da tre vetri esagonali.

Il caleidoscopio è senza dubbio un oggetto interessante in grado di proiettare una serie di immagini con simmetria esagonale sfruttando tre specchi. Quest’oggi, inoltre, andremo a vedere come crearne uno sfruttando le nostre doti nel fai da te.

Il caleidoscopio sarà composto solamente da due pezzi di vetro o plastica

Prima di procedere con la guida vera e propria, inoltre, diamo uno sguardo ai materiali di cui avremo bisogno. In primis ci servirà un tubo di cartone alto circa 200 mm con diametro di 50 mm, tre specchi rettangolari, due dischi di vetro e del cartoncino.

Ma non solo, saranno necessari alla “nascita” del caleidoscopio due pezzi di vetro (o plastica) colorati, un tagliavetro, uno stick di colla, della carta da rivestimento, e del nastro adesivo.

Per prima cosa andremo ad inserire gli specchi nel tubo, montandoli in modo che formino un prisma. Fissiamo nel tubo il primo disco in modo che resti in contatto con la base di quest’ultimi.

Per chiudere l’altra estremità del tubo useremo un disco di cartoncino rigido

A questo punto potremo decorare il tutto con pezzettini di vetro o plastica decorata andando poi a fissare il secondo disco di vetro smerigliato. Ora toccherà chiudere l’altra estremità del tubo facendo molta attenzione.

Per tappare, quindi, andremo ad usare un disco di cartoncino rigido, al centro del quale va precedentemente praticato un foro di circa un centimetro di diametro. Il caleidoscopio fai da te è ormai pronto.

È possibile, inoltre, migliorarne il lato estetico rivestendo il tutto con della carta decorata artisticamente. Speriamo, dunque, che anche questa guida vi sia stata d’aiuto e che vi divertirete ad usare il vostro nuovo caleidoscopio.