floppy disk
I floppy disk dovranno essere formattati prima dell'uso

Persino con dei vecchi floppy disk saremo in grado di creare degli oggetti decisamente utili nel nostro quotidiano.

floppy disk
I floppy disk dovranno essere formattati prima dell’uso

Con il riciclo creativo abbiamo visto come riciclare vestiti, candele e persino pezzi di arredamento ma quest’oggi ci siamo superati, andando a riesumare i vecchi floppy disk per i computer ormai in disuso dai primi del 2000.

Dai floppy disk potremo ricavare senza alcuna fatica un portapenne

Per realizzare il nostro primo oggetto avremo bisogno di un blocco note, nello specifico quello con gli anelloni di plastica. Andiamo, quindi, ad inserire i nostri floppy disk all’interno dei fogli ritagliati della medesima misura e otterremo un fantastico portapenne.

Ma non solo, quest’ultimo oggetto potrà essere usato anche come vaso per le piante andando ad incollare ben 6 floppy ed inserendo all’interno una bottiglia di plastica. Semplice, ma sorprendente come risultato finale!

Qualcuno ha persino optato per dipingere i vecchi file di memoria dei pc

Con un formato più grosso delle vecchie memorie del pc, ossia quelle da 1,44 megabyte, potremo persino ricavare uno specchio da borsetta andando ad incollare il floppy a della carta adesiva.

Ma non solo, saremo liberi persino di incollare insieme vari dischi di memoria per dipingerli o decorarli a nostro piacimento. Questa pratica è particolarmente diffusa e nell’operazione vengono utilizzati oggetti di varia forma e dimensione per rendere il tutto maggiormente variegato.

Infine, però, vi suggeriamo di fare attenzione e formattare la banca dati del dispositivo. Essi potrebbero mettere a rischio la vostra privacy, infatti sui supporti elettronici o elettrici che noi, privati cittadini, oppure aziende, usiamo possono rimanere memorizzati dati personali molto delicati che, in caso di cattivo smaltimento, potrebbero essere manipolati da terzi.

A tal proposito è intervenuto il Garante per la protezione dei dati personali con un provvedimento, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 287 del 9 dicembre 2008, su “Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raae) e misure di sicurezza dei dati personali”.