CONDIVIDI

La pasta al tonno in bianco è spesso associata al pasto tipico di chi ha poco tempo e scarsa esperienza in cucina.

Tuttavia anche con questo tipo di piatto possiamo far si che la pasta al tonno in bianco, possa alla fine risultare cremoso ed essere un primo di tutto rispetto ricco di gusto e inoltre per chi vuole seguire una dieta, con poche calorie.

Pasta al tonno in bianco: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti

  • 360 g di pasta, ( la scelta dipende dal gusto personale),
  • 180 g tonno sott’olio (pesato sgocciolato),
  • 1 spicchio di aglio,
  • 1 peperoncino secco,
  • 2 acciughe (alici sott’olio),
  • 1 cucchiaio capperi sotto sale,
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco,
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva,
  • prezzemolo q.b.

Preparazione

  1. Un piatto molto semplice, per iniziare ovviamente per prima cosa dobbiamo procurarci del tonno fresco (ma come alternativa possiamo usare del tonno in scatola purché questo sia di buona qualità e scolato dal liquido che contiene).
  2. Intanto dissalate i capperi sotto l’acqua corrente e una volta scolati tritateli grossolanamente.
  3. Se utilizziamo il tonno fresco questo dovrà essere cotto al vapore per poi essere sminuzzato e ripassato in una grande padella antiaderente con dell’olio extravergine di oliva, uno spicchio di aglio in camicia, un peperoncino tritato, le alici.
  4. Quindi una volta ripassato il tonno insieme agli altri condimenti aggiungiamo di sale e pepe quanto basta i capperi alzate il fuoco e sfumate con il vino bianco.
  5. Una volta che il vino sarà evaporato spegnete il fuoco.
  6. In una pentola capiente mettiamo a cuocere la pasta che lasceremo al dente, avendo cura quando scoliamo la pasta di mettere da parte un po’ dell’acqua di cottura.
  7. Una volta pronta la saltiamo insieme al tonno con l’aggiunta di una buona porzione di burro e un po’ di acqua di cottura.
  8. Lasciamo nella padella a mantecare per 2 minuti e poi serviamo.

Per una presentazione ideale oltre a rifinire il piatto con una spolverata di prezzemolo tritato fresco possiamo lasciare qualche bocconcino di tonno da parte.