Gomitoli di lana, tante idee creative per il riciclo creativo

Con i gomitoli di lana potremo pensare persino pensare di creare dei simpatici maglioni per i mesi più freddi dell’anno.

gomitoli lana
Riciclare gomitoli di lana permetterà di ottenere nuovo filato per realizzare creazioni originali.

I gomitoli di lana sono da sempre uno degli oggetti più usati per il riciclo creativo. Essi, infatti, saranno in grado di produrre nuovi capi d’abbigliamento, accessori originali e persino decorazioni per la casa.

Potremo ricavare gomitoli di lana da vecchi maglioni che non usiamo più

Per questa guida, inoltre, non sarà necessario possedere già un gomitolo ma potremo ricavarne uno da un vecchio maglione consumato o ormai fuori moda. Con esso, quindi, potremo procedere alla creazione di nuovi capi d’abbigliamento.

Ma non solo, con il giusto modus operandi potremo persino andare a rinnovare qualche vestito che non ci piace più senza rovinarlo. Per creare nuovi capi d’abbigliamento, invece, consigliamo l’utilizzo di una lana pregiata.

Se si tratta di maglioni, giacche o altri accessori in lana, soprattutto se di discreta qualità, potreste dedicarvi al riutilizzo di questo materiale riavvolgendo il filato in un gomitolo come nuovo. Per recuperare il filato già usato per realizzare un certo capo di abbigliamento non resta che selezionare l’indumento e iniziare a disfarlo.

Per lasciar stendere la lana la rimarremo a mollo in acqua per mezz’ora

Per compiere quest’operazione però dovremo distendere per bene i fili della lana. Per farlo lasceremo prima il nostro maglione ammollo in acqua tiepida allungata con del sapone. Rimasto in acqua per mezz’ora sciacqueremo il tutto lasciandolo ad asciugare in verticale.

Dagli avanzi di gomitoli di lana, come detto, potremo ottenere diversi oggetti come ad esempio piccoli contenitori, utili in ogni occasione. Gli stessi contenitori possono diventare comodi portamatite o portapenne per arredare la scrivania oppure pochette per gli accessori da trucco da tenere sempre in borsa.