Francesca Fioretti, ricorda l’amore con Davide Astori in un libro: “Per non dimenticare mai”

Francesca Fioretti ha deciso di raccontarsi in un libro, ricordando anche l’amore con Davide Astori: tutti i dettagli.

Il giorno dopo la condanna del medico per la morte del compagno, l’attrice annuncia la pubblicazione della sua storia: la dedica è davvero commovente.

La morte di Davide Astori

Davide Astori è scomparso il 14 marzo 2018 per una tachiaritmia cardiaca prolungata e fu ritrovato nella sua camera di albergo a Udine. 

Il medico Giorgio Galanti è stato accusato di omicidio colposo per aver rilasciato due certificati di idoneità. 

L’uomo è stato condannato a un anno di reclusione, pena sospesa, nel processo con rito abbreviato per la morte di Davide Astori

Non è finita perché dovrà anche pagare un risarcimento di un milione e novantamila euro di cui 250.000 andranno alla compagna del calciatore, Francesca Fioretti mentre i restanti alla famiglia. 

Dopo questa notizia, la vedova Astori ha annunciato il suo libro sui social, con una dedica davvero commovente. 

Il libro di Francesca Fioretti

La vedova ha deciso di raccontare la sua storia in un libro, purtroppo la morte del suo compagno le ha stravolto la vita. 

Con il ragazzo ha avuto anche una figlia, Vittoria nel 2016. 

Il libro si intitola “Io sono più amore”, edito da La Nave di Teseo, uscirà il prossimo 6 maggio.

Ad annunciare questa novità è stata proprio Francesca sul suo profilo Instagram.

La 35enne ha spiegato che questo libro è nato dalla necessità di raccontarsi:

“Poi ho capito che non dovevo trovare un modo, che ne avrei comunque tentati molti. Che scrivere è come fare tutte le cose che ogni giorno – per urgenza, necessità, amore e desiderio – ho imparato a fare, da sola, per me stessa, per Vittoria”.

In questo libro l’ex gieffina racconterà come il dolore l’ha cambiata e dentro tutte quelle pagine c’è la sua rinascita.

Francesca ha sottolineato:

“Sarà un modo per rendere giustizia a questa vita a cui chiedo tutto ancora con caparbietà, per trovare un posto al mio immenso amore”.

In fondo a questo lungo testo la bellissima Fioretti ha voluto precisare che questo libro è dedicato a tre persone: per sua figlia Vittoria, per il suo amore Davide e infine per se stessa.