Tappeti, ecco alcune idee per riciclarli senza doverli buttare

Stendendo un vecchio tappeto su di un prato potremo sopprimere la crescita di fastidiose erbacce che possono rovinare il nostro giardino.

tappeti
I tessuti dei tappeti risultano particolarmente difficili da riciclare

Non sarà facile come riciclare carta o plastica ma anche i tappeti potranno essere riutilizzati in diversi modi utili alla nostra casa. Purtroppo, infatti, smaltire un tappetto non è per nulla facile ecco perchè questa guida risulterà importante non solo per noi ma anche per l’ambiente.

I tappeti risultano particolarmente ostici da riciclare avendo bisogno di appositi centri

Fra i tappeti più difficili da riciclare vi sono quelli in fibra sintetica particolarmente diffusi nel nord dell’Europa. Qui in teoria sarebbe necessario trovare centri di riciclo appositi, capaci di trasformare il tappeto in fibra sintetica in nuove resine plastiche da utilizzare come sottoprodotto in nuove lavorazioni.

Andiamo a vedere, quindi, qualche idea per riutilizzarli. In primis potremo utilizzare in giardino il nostro tappeto per sopprimere le erbacce che stanno crescendo fuori controllo. Non solo però, piazzandolo all’esterno saremo in grado di creare una postazione per riposare le ginocchia durante i lavori di giardinaggio.

Anche i nostri adorati amici a quattro zampe potranno ricevere dei benefit. Potremo piazzare, infatti, dei tappetti nella loro cuccia per tenerli caldi durante l’inverno. Altra valida modalità di riutilizzo è l’uso come rivestimento per lo stagno, in questo modo azzereremo i danni che le pietre possono arrecare al laghetto del vostro giardino.

Potremo utilizzare persino dei tappeti per rivestire le cucce dei cani

Anche la moquette, una volta rimossa può essere destinata ad una nuova e più utile vita. Si può ad esempio utilizzarla come copertura del compost, anche nei mesi invernali.

Queste, come ribadiamo, sono solo alcune idee per riciclare i prodotti che non usiamo più. Nell’ambito del fai da te, infatti, non si finisce mai di sperimentare e di conseguenza di creare prodotti e guide nuovi di zecca.