Vecchie riviste, come riciclarle in modo creativo e divertente

I vecchi quotidiani, così come le riviste, possono essere riutilizzati in vari lavori di bricolage o per imbiancare le pareti.

riviste
Non solo riviste, potremo riutilizzare anche vecchi quotidiani

Tutti in casa ci ritroviamo spesso sommersi da riviste e vecchi giornali e anche se la carta può essere facilmente riciclata, oggi andremo a vedere come potremo riutilizzarla in maniera creativa.

Risultano adatte alla protezione degli stivali soprattutto le riviste di moda

La prima idea che vi suggeriamo è un piccolo supporto da applicare ai nostri stivali. La carta ricavata dalle nostre riviste, infatti, potrà essere usata per proteggere la loro forma dalle inevitabili pieghe e pieghette che determinano quell’anti-estetico effetto caduta della scarpa.

Le più indicate per questo tipo di lavoro sono le riviste di moda, le quali sono particolarmente resistenti e spesso arrotolate su se stesse. La carta del giornale aderirà perfettamente alla sagoma dello stivale mantenendola rigida nel tempo, evitando che la pelle o il tessuto perdano l’originale tensione restituendoci una scarpa vecchia e demodé.

Parlando di soluzioni decisamente più semplici, la carta può essere utilizzata come copertura per trasportare oggetti fragili all’interno di scatole o casse. Utilizzando i vecchi magazine al posto della plastica, infatti, risparmieremo tempo e risorse.

Potremo anche utilizzare la carta per proteggere il pavimento dalla vernice

Non solo però, sono diverse anche le soluzioni devote al bricolage. Potremo, infatti, dedicarci al collage per creare fantastiche decorazioni. I nostri vecchi giornali saranno utili anche per imbiancare casa.

Molto meglio rispetto alla carta dei quotidiani grazie alla sua consistenza ed impermeabilità, la carta delle vecchie riviste offrirà protezione ermetica ai nostri pavimenti da schizzi di colore indesiderati.

Come abbiamo visto, quindi, infine, la carta è uno dei più validi alleati nel riciclo e che ci consente di fare tantissimi lavori tutti diversi e utili nel nostro quotidiano.