Il pollo alle mandorle nasce nella provincia più popolosa e con la più grande economia della Cina, Guangdong.

Si tratta di una ricetta molto apprezzata in tutto il mondo che non mancherà mai nel menù dei ristoranti cinesi. Si tratta di bocconcini di pollo, una carne morbida e succulenta cucinata con germogli di bambù e a una deliziosa cremina a base di salsa di soia, un piatto che fa da contorno a del profumato riso bianco.

Pollo alle mandorle: Ingredienti en Preparazione

Ingredienti per il pollo

  • Petto di pollo 200 g,
  • Albumi ½,
  • Olio di semi di arachide (o di girasole) 5 g,
  • Acqua 20 g,
  • Fecola di patate 5 g,
  • Sale fino q.b.
  • Pepe bianco (o nero) q.b.

Ingredienti per le mandorle

  • Mandorle pelate 20 g
  • Olio di semi di arachide (o di girasole) q.b.

Ingredienti per la cottura

  • Germogli di bambù in scatola 80 g,
  • Olio di semi di arachide (o di girasole) 15 g,
  • Acqua 95 g,
  • Salsa di soia chiara 2 cucchiaini,
  • Salsa di soia scura 1 cucchiaino,
  • Fecola di patate q.b.
  • Sale fino q.b.

Preparazione

  1. Per la preparazione del pollo alle mandorle, per prima cosa bisognerà tagliare i germogli di bambù a cubetti abbastanza piccoli.
  2. Riducete a cubetti anche il petto di pollo, avendo cura che siano della stessa dimensione del bambù.
  3. Mettete il pollo in un colino e sciacquatelo con un po’ di acqua: in questo modo risulterà più morbido.
  4. Trasferite il pollo in una ciotola e aggiungete mezzo albume, sale, pepe bianco e olio di semi.
  5. Ora unite anche l’acqua e la fecola di patate e mescolate bene;
  6. massaggiare il pollo con le mani.
  7. Coprite la ciotola con pellicola e lasciate riposare il pollo per 10 minuti così assorbirà i sapori della marinatura.
  8. Nel frattempo scaldate abbondante olio di semi in un wok avendo cura che arrivi a una temperatura di 180° altrimenti le mandorle rischieranno di bruciarsi.
  9. Tuffate le mandorle nell’olio bollente  e friggete per circa un minuto, mescolando spesso.
  10. Scolate le mandorle e trasferitele in una ciotola.
    Portate a bollore una pentola di acqua e sbollentate il pollo per 2 minuti, poi scolate e tenete da parte.
  11. Cambiate l’acqua e portatela nuovamente a bollore, poi versate i germogli di bambù.
  12. Cuocete il bambù per 5 minuti a fuoco medio, con il coperchio, poi scolate e tenete da parte.
  13. A questo punto potete assemblare tutti gli ingredienti: scaldate il wok che avrete precedentemente pulito, poi aggiungete l’olio di semi e il pollo.
  14. Siete pronti ad aggiungere anche il bambù, mescolate per un minuto a fuoco alto, poi versate l’acqua, continuando sempre a girare.
  15. Aggiungete il sale, la salsa di soia scura e quella chiara. Continuate a mescolare e, quando il colore sarà diventato omogeneo, unite anche le mandorle. Amalgamate il tutto e spegnete il fuoco.
  16. Dentro ciotolina sciogliete la fecola in una piccola quantità di acqua.
  17. Rimettete il wok sul fuoco medio e aggiungete il composto con la fecola: in questo modo otterrete una consistenza molto cremosa.
  18. Mescolate sempre per amalgamare bene il tutto e impiattate.

Il vostro pollo alle mandorle è pronto per essere servito accompagnato con riso basmati!