Scuola, a settembre tornano in classe tutti gli studenti: l’annuncio del Ministro dell’Istruzione

La data d’inizio potrebbe essere tra il 10 ed il 15 settembre prossimi. Il ministro ha sottolineato la necessità di un ritorno in sicurezza sui banchi di scuola.

ritorno scuola

C’è grande attesa anche per il vaccino alle fasce più giovani della popolazione, che potrebbero presto fare ritorno in aula.

“A settembre tutti gli studenti tornano in classe”: l’annuncio del ministro Bianchi

“Voglio riportare a settembre tutti gli studenti in aula e in sicurezza”,

è l’impegno che il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha ufficialmente sottoscritto per l’inizio del prossimo anno scolastico.

Un desiderio che sembra fare a botte con quella che è ancora la realtà del momento, con gli studenti non ancora iscritti nelle liste vaccinali.

Proprio sul tema vaccini destinati agli adolescenti, il ministro Bianchi ha cercato di fare chiarezza:

“Insistevo da tempo su questo e, ora che le case farmaceutiche sono alle fasi finali della sperimentazione, se darà esito positivo, spero si cominci in fretta con i ragazzi”.

La data di inizio del nuovo anno scolastico

Sulla data ci sono ancora incertezze, ma dovrebbe essere nella prima metà di settembre 2021, tra il 10 ed il 15 per l’esattezza.

Su questo dovranno pronunciarsi le singole regioni. Dal primo settembre gli istituti scolastici dovrebbero riaprire i battenti per le fasi dell’accoglienza.

“L’obiettivo è avere tutti gli studenti in presenza, anche quelli delle superiori. E per farlo il nostro primo problema è garantire la sicurezza. Con il decreto sostegni abbiamo già dato 150 milioni alle scuole per la sicurezza sanitaria”

ha spiegato ancora il ministro.

Per quanto riguarda le vaccinazioni al personale scolastico, al momento si ha una copertura del 70%, ma a settembre si dovrebbe raggiungere la totalità di insegnanti, bidelli e settore amministrativo.

Leggi anche –> Tragedia in Sardegna, 16enne muore schiacciato dal trattore che stava guidando