Gli spaghetti alla chitarra, in Abruzzo sono chiamati anche tonnarelli o maccheroni alla chitarra. Si tratta di un tipo di pasta all’uovo caratteristica della cucina italiana.

Il loro nome deriva dallo strumento che viene utilizzato per farli, dove sono presenti delle corde metalliche poste a una distanza di circa 2-3 mm l’una dall’altra con la quale viene “tagliata” la pasta.

Spaghetti alla chitarra: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti per la pasta fresca per 6 porzioni

  • 400 g farina di grano duro rimacinata,
  • 300 g farina di ceci,
  • 7 uova.

Ingredienti per il condimento:

Preparazione

  1. Iniziate unendo le farine nella ciotola della planetaria, a cui aggiungere le uova man mano impastando con il gancio.
  2. Per quanti non posseggono la planetaria disporre le farine a fontana sulla spianatoia e al centro rompere le uova; impastare energicamente fino ad ottenere una pasta omogenea e compatta. Avvolgerla nella pellicola trasparente e farla riposare per 30 minuti in un luogo fresco.
  3. Con il matterello stendere la pasta fino a quando non avrete ottenuto una sfoglia sottile, dello spessore di circa 0,3 mm.
  4. Potete utilizzare anche  la macchinetta a manovella, fissando dapprima la distanza tra i rulli al massimo poi diminuendo gradualmente la distanza tra i rulli fino ad ottenere lo spessore al livello n.4
  5. Con un coltello ricaviamo tutte sfoglie di circa 20 cm di lunghezza.
  6. Prendiamo una sfoglia per volta, infarinandole bene e passando l’apposito matterello rigato, premendo bene sino ad incidere la sfoglia.
  7. Poi con le mani apriamo la sfoglia per ottenere gli spaghetti e distribuiamo sulla spianatoia o su canovacci cosparsi di farina per farli asciugare.

Per il condimento

  1. Sgusciamo le code di gambero, praticando un’incisione lungo il gambero, con uno stecchino estrarre il budellino interno e lavarli delicatamente.
  2. Dopo averli scolati asciughiamoli con carta da cucina.
  3. Ora lavate i peperoni, e dopo averli privati dei semi e dei filamenti interni tagliateli a listarelle sottili.
  4. Scottate i pomodori in acqua in ebollizione, scolateli e eliminate la buccia, i semi e tritate grossolanamente.
  5. In un tegame mettere 1/2 bicchiere di olio evo e fate appassire la cipolla tritata finemente, senza farla colorire troppo.
  6. Unite i peperoni (mettete da parte qualche cucchiaio), i pomodori, sale, pepe e qualche cucchiaio di acqua.
  7. Quindi coprire il tegame e fate cuocere a fuoco moderato, per circa 30 min., mescolando di tanto in tanto.
  8. Togliete il tegame dal fuoco, lasciate raffreddare e passate il composto al mixer.
  9. In una padella antiaderente scaldate due cucchiai di olio evo, aggiungete i peperoni tenuti da parte e rosolate per 3-4 minuti, poi unite i gamberetti, insaporite con sale e pepe e cuocete per 3 min. circa.
  10. Ora cuocete  gli spaghetti in abbondante acqua salata in ebollizione e  scolate al dente.
  11. Infine mettete a scaldare la salsa ai peperoni, aggiungete la panna e  condite gli spaghetti alla chitarra con la salsa ai peperoni.

Infine versate i vostri spaghetti alla chitarra nel piatto di portata, disponendovi sopra il composto di gamberetti e peperoni, cospargeteli con del prezzemolo tritato e servite.