Le ‘baguette di bretzel’ preparate da Fulvio Marino a ” E’ sempre mezzogiorno” sono uno dei lievitati tipici di una zona specifica del continente.

Il nome dei bretzel starebbe a significare ricompensa ad inventare questo tipo di pane siano stati dei monaci alsaziani che ne avevano fatto dei premi per i ragazzi imparavano i versetti della Bibbia. Dei piccoli pani da regalare come compenso per il loro impegno.

Baguette di bretzel: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti

  • 500 g farina 0,
  • 250 g acqua,
  • 15 g lievito di birra,
  • 30 g zucchero,
  • 60 g burro,
  • 10 g sale,
  • 5 g malto in polvere
  • 2 l acqua, 60 g bicarbonato
  • 100 g fiocchi di sale.

Per accompagnare:

  • 200 g speck,
  • 200 g formaggio spalmabile,
  • 1 mela,
  • 50 g burro,
  • 100 g confettura di lamponi.

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione mettendo in una ciotola, o in planetaria: la farina 0, lo zucchero, il malto d’orzo in pasta, il lievito di birra fresco sbriciolato e gran parte dell’acqua.
  2. Con un cucchiaio mescoliamo ed inseriamo il sale e l’acqua rimasta.
  3. Dovremo procedere impastando per qualche minuto, dopodiché, aggiungiamo il burro morbido a pezzetti, poco per volta.
  4. Continuiamo ad impastare finché il burro è stato del tutto amalgamato.
  5. Quindi copriamo il panetto che abbiamo ottenuto dalla lavorazione con la pellicola e lasciamo lievitare al caldo fino a triplicare il volume iniziale (almeno 2 ore al caldo).
  6. Proseguiamo con il creare dei filoncini da circa 100 g, che ripieghiamo su loro stessi, che lasceremo a riposare per circa 1 ora e mezza sulla teglia con carta forno, coperti da pellicola.
  7. Una volta terminato il tempo di lievitazione, li mettiamo per mezz’ora in freezer
  8. Prendiamo una pentola capiente e portiamo a bollore l’acqua con il bicarbonato.
  9. Immergiamo le  Baguette di bretzel appena uscite dal freezer e lasciamo bollire per 30 secondi.
  10. Quindi li riposizioniamo sulla teglia, e dopo averli intagliati con un coltello li spolveriamo con il sale grosso. Li cuociamo in forno caldo e statico a 230° per 25 minuti.