Dispensa vuota? Gli Spaghetti alla carrettiera vi risolvono la cena senza privarvi di un primo piatto sbrigativo e gustoso.

Non dovrete che assemblare pochi ingredienti sicuramente presenti in casa, infatti per questo piatto, si tratta di una tipica ricetta della Sicilia orientale, bastano un paio di cipolle, un po’ di prangrattato e qualche aroma.

Spaghetti alla carrettiera: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti,
    • 2 cipolle bianche o rosse,
    • 1 spicchio di aglio,
    • 2 fette di pane raffermo senza crosta,
    • peperoncino fresco o in polvere,
    • 1 ciuffetto di prezzemolo,
    • olio extra vergine di oliva,
    • sale grosso e sale fino q.b.

Preparazione

  1. Per la preparazione dei nostri spaghetti alla carrettiera, dovremo sbucciare e affettare molto sottilmente le due cipolle. Grazie alle cipolle bianche daremo un gusto più forte al piatto, se invece desideriamo dare al nostro piatto un gusto più dolce e delicato optiamo per le cipolle rosse, anche di Tropea.
  2. Una volta affettate le cipolle, facciamo rosolare in una padella antiaderente con un’ombra di sale fino e qualche giro di olio extra vergine di oliva, l’aglio sbucciato e privato del germoglio verde interno, e qualche pezzetto di peperoncino fresco.
  3. Se in casa non abbiamo il peperoncino fresco ma invece solo del peperoncino in polvere, lo possiamo aggiungere a fine preparazione, quando siamo in procinto di far saltare gli spaghetti in padella.
  4. Quando siamo pronti per andare a tavola lessiamo la pasta in abbondante acqua salata con del sale grosso.
  5. Dovremo scolarla al dente e farla saltare in padella con il resto degli ingredienti e volendo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta che avremo messo da parte.
  6. Per rendere completo il piatto procediamo con una spolverizzata di pangrattato.
  7. La miscela da preparare prima è un insieme di pane raffermo senza crosta, non troppo finemente, e tostarlo con del prezzemolo fresco tritato al momento.
  8. Una volta amalgamato il tutto possiamo servire i nostri spaghetti alla carrettiera ben caldi e fumanti.