ylenia carrisi e maurizio costanzo

Il noto giornalista televisivo, Maurizio Costanzo dice la sua sul caso misterioso che ha coinvolto la figlia di Al Bano e Romina Power, Ylenia Carrisi. La giovane è scomparsa in circostanze mai chiarite da New Orleans nel 1993. I dettagli.

Negli ultimi giorni si è tornati a parlare della scomparsa misteriosa di Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano e Romina Power di cui non si hanno notizie dal lontano 1993. Sul dolore della famiglia, ha voluto dire la sua anche il giornalista Maurizio Costanzo.

ylenia carrisi e maurizio costanzo

Il marito di Maria De Filippi ha voluto rispondere alla domanda di un lettore che riguardava proprio la scomparsa misteriosa della giovane Ylenia. Il giornalista si è voluto soffermare in particolare sul dolore della mamma Romina Power che è sua grande amica da tanti anni.

La scomparsa di Ylenia Carrisi

La storia di Ylenia Carrisi, figlia dell’ex coppia più amata del panorama musicale italiano, Al Bano e Romina Power ha tenuto col fiato sospeso per anni i telespettatori italiani.

Era la notte di Capodanno del 1993 quando la giovane figlia primogenita di Al Bano e Romina, scompare nel nulla. Il 31 dicembre la ragazza fa un’ultima telefonata alla famiglia per fare loro gli auguri.

Ylenia si trovava a New Orleans, in Louisiana, in un motel squallido, il Le Dale in Charles Street. Era in compagnia di un personaggio poco raccomandabile, tale Alexander Masakela, più vecchio di lei di 30 anni.

La proprietaria del motel dirà alle autorità, in seguito, di aver visto la coppia Carrisi – Masakela condividere la camera d’albergo fino al 6 gennaio. Da quel giorno, le tracce della giovane Carrisi si perderanno per sempre. Il suo compagno di stanza viene inserito immediatamente nella lista dei sospettati ma non si giunge a nulla di fatto.

Successivamente diversi testimoni diranno di aver visto una ragazza somigliante a Ylenia in varie città del mondo: Grecia, Turchia, Irlanda. Qualcuno affermerà anche che la Carrisi sarebbe diventata suora e che ancora oggi vivrebbe in qualche convento sperduto della penisola balcanica.

Tuttavia, la testimonianza choc di Albert Cordova, un guardiano notturno, lascerà tutti senza fiato. L’uomo fornirà alle autorità una dichiarazione terribile:

“Ho conosciuto una ragazza che non era italiana e che fisicamente era uguale alla giovane ylenia. le sue ultime parole sono state: non importa. appartengo al fiume”.

Secondo dunque il guardiano, Ylenia Carrisi sarebbe morta gettandosi nel fiume Mississippi dopo che lui cercò di dissuaderla ma senza successo.

Il corpo della giovane non è stato però mai ritrovato, lasciando i genitori nella disperazione più totale. Da quel momento la famiglia Carrisi crolla in mille pezzi. Al Bano e Romina si separano. Il primo crede che la figlia sia morta e chiede ed ottiene la sentenza di morte presunta. La seconda, mamma Romina, ancora oggi non ha perso le speranze ed è alla costante ricerca della figlia. Ylenia Carrisi, l’indiscrezione CHOC di Maurizio Costanzo.

Dopo 27 anni dalla tragedia, il giornalista Maurizio Costanzo ha voluto dire la sua su questa vicenda.

Le parole di Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo è un grande amico di Al Bano e Romina Power. Dopo ben 27 anni dalla scomparsa di Ylenia che anche lui ben conosceva, il marito di Maria De Filippi ha voluto dire la sua.

Mentre infatti il cantante di Cellino San Marco si è rassegnato alla morte di Ylenia, Romina Power è invece ancora convinta che la figlia sia viva e che stia bene.

Queste le parole del giornalista:

“la perdita di un figlio, o peggio ancora non sapere che fine abbia fatto, deve essere qualcosa di terribile. comprendo quindi l’afflizione di Romina dopo 27 anni”.

Costanzo ha poi concluso:

“Non so se le notizie che vengono pubblicate sono vere. ma romina pensa sempre alla figlia”.

LEGGI ANCHE –> Tale Quale show, i provinati? Dall’ex di Carlo Conti ad Amici e il GF Vip: i nomi

LEGGI ANCHE –> Sangiovanni brutalmente aggredito per strada: ‘Ero vestito di fucsia’