STAZIONE MOTTARONE VIDEO CADUTA

Un caso di cronaca che ha commosso l’Italia intera: il crollo della Funivia del Mottarone, spunta solo oggi il video della tragedia.

Il video fa venire la pelle d’oca: si tratta degli ultimi minuti di vita delle persone morte dopo il crollo della Funivia del Mottarone.

STAZIONE MOTTARONE VIDEO CADUTA

Una tragedia che l’Italia farà fatica a dimenticare. Con questo video si rivivono i terribili ultimi istanti delle persone che purtroppo sono morte dopo la precipitazione.

LEGGI ANCHE –-> Denise Pipitone ‘E’ in Tunisia’: Piera Maggio rompe il silenzio

LEGGI ANCHE–> Michele Merlo il corpo alla camera ardente, grave sfregio: ‘Un taglio in faccia’

Funivia del Mottarone, il video agghiacciante del crollo

Una telecamera riprende il momento in cui la cabina della Funivia del Mottarone si blocca, impenna e torna indietro a velocità impressionante.

In questo crollo sono morte 14 persone, unico superstite – come tristemente sappiamo – il piccolo Eitan. Le immagini, esclusive, sono state mandate in onda dal TG3 e mettono i brividi.

La dinamica in diretta

Nella breve clip, si vede proprio la cabina numero 3 avvicinarsi, lentamente, alla stazione di arrivo Mottarone. Si vedono, attraverso i vetri, i passeggeri ignari del tragico destino: tra di loro c’è anche il piccolo Eitan con il padre e due donne. Alcuni volti non si distinguono. L’orario della registrazione segna le 12:12:20, ma potrebbe non essere esatto.

Quando la cabina inizia ad impennare nessuno riesce a rimanere in piedi: la cabina scivola all’indietro, sempre più veloce ed è in quel momento che si spezza la fune trainante. Pochi secondi e il mezzo percorre oltre cento metri. Come è tristemente già noto: il freno di emergenza non entra in azione, disattivato dai forchettoni.


Un salto nel vuoto che non lascia scampo a nessuno: ma per fortuna il piccolo Eitan resiste. L’impatto a terra non si vede perché coperto dal rilievo. Il video, registrato dai carabinieri riprendendo un monitor, è agli atti dell’inchiesta.

Nella inquadratura interna alla stazione si può chiaramente vedere l’addetto che attende l’arrivo della cabina alzare per un attimo la testa. L’uomo capisce che c’è qualcosa che non va. Poi la fune si spezza, la cabina purtroppo crolla al suolo e l’uomo corre a chiamare i soccorsi. Purtroppo sarà per quasi tutti i passeggeri troppo tardi.
Il piccolo Eitan – 5 anni – perderà i genitori, il fratellino e ai bisnonni. Con loro altre nove vittime.