Carrie Johnson

Carrie Johnson, protagonista di Vite al Limite appare oggi completamente cambiata. La giovane texana di 37 anni ha rivoluzionato il suo aspetto fisico grazie all’aiuto del mitico Dottor Nowzaradan. La trasformazione lascia davvero senza parole.

Carrie Johnson pesava quasi 300 chili quando l’abbiamo conosciuta nel programma Vite al Limite in onda su Real Time. La trentasettenne di origini texane ha chiesto l’aiuto del dottor Nowzaradan perchè in pericolo di vita a causa della sua eccessiva obesità.

Carrie Johnson

Il suo peso aveva cominciato a procurarle non pochi problemi. La ragazza americana aveva anche smesso quasi del tutto di camminare e a poco a poco stava diventando non autosufficiente.

La storia di Carrie Johnson

La storia di Carrie Johnson è stata una delle più toccanti tra quelle presenti nella terza stagione del programma Vite al Limite. Arrivata a pesare quasi 300 chili, la vita della giovane texana era fortemente compromessa.

Impossibilitata a camminare e bisognosa di aiuto per ogni minima cosa, Carrie decide di risalire dal baratro in cui è caduta, anche per dare il buon esempio a suo marito e sua figlia che proprio come lei soffrivano di gravi problemi di peso.

carrie e chris

I primi problemi con il cibo, iniziano a sorgere quando Carrie perde tragicamente il padre. Il cibo diventa così la sua unica valvola di sfogo, il posto sicuro in cui rifugiarsi e sfogare la sua tristezza. Le continue discussioni con il marito Chris, poi, sempre pronta ad umiliarla per il suo aspetto fisico, peggiorano ancora di più la già tanto delicata situazione fisica di Carrie.

La trasmissione in onda su Real Time ha mostrato la lunga lotta di Carrie nel corso di diversi anni. Al dottor Nowzaradan la texana aveva confessato di aver vissuto in passato una relazione violenta da cui è stato complicato uscire.

 

Ha confessato di essere sempre stata consapevole di aver adottato uno stile di vita e alimentare assolutamente malsano ma che non è mai stata in grado di cambiare.

La situazione si complica quando Carrie resta incinta giovanissima. Abbandonata dall’allora compagno, decide di crescere sua figlia da sola ma la sua saluta stava già deteriorandosi.

A peggiorare le cose, la perdita dell’amato padre, suo punto di riferimento nella vita. Il padre di Carrie è morto a causa di alcune complicanze a seguito di un intervento di bypass gastrico.

A distanza di qualche anno dal tragico evento, Carrie incontra Chris e la sua vita sembra prendere una nuova direzione. Ma così non è. I suoi continui litigi con il marito, l’impossibilità di avere un altro figlio e la scoperta di un tumore, la fanno cadere nuovamente nel baratro da cui a fatica anni prima aveva cercato di uscire.

In un momento particolare della sua vita, quando Carrie si rende conto che presto sarebbe potuta morire e avrebbe dovuto lasciare sua figlia da sola, decide di cambiare vita.

La nuova vita di Carrie Johnson

Carrie oggi è una donna completamente nuova. Il suo corpo è cambiato e lei appare più bella e serena che mai. Ha fatto pace con il suo fisico, Carrie e forse, finalmente anche con il suo passato doloroso.

Ad oggi, la texana ha perso oltre 90 chili. La trasformazione è evidente e ha lasciato tutti i telespettatori senza parole. Ma Carrie ha deciso di non fermarsi ancora. Dice che la strada è ancora lunga e che il suo obiettivo è di continuare a perdere ancora altri 50 chili.

carrie johnson

Sulla buona strada anche il marito Chris che ha perso ben 40 chili arrivando oggi a pesare 100 chili. I problemi di coppia sembrano essere stati superati e i due, proseguono il loro percorso di dimagrimento insieme, supportandosi a vicenda.

LEGGI ANCHE –> Denise Pipitone spuntano altre FOTO, gli esperti ‘Volti molto compatibili’: Infante risolve il mistero

LEGGI ANCHE –>Michelle Hunziker piange per la dolce attesa del nipotino: Aurora filma tutto