Denise Pipitone ritrovata con la figlia, il VIDEO da brividi. Piera Maggio: ‘Sono saltata dalla sedia’

Piera Maggio rompe il silenzio dopo le dichiarazioni rilasciate dall’ex pm Maria Angioni. Questa mamma coraggio racconta come ha reagito dopo le rivelazioni CHOC del magistrato. Gli ultimi aggiornamenti.

Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone ha finalmente deciso di rompere il muro di silenzio e parlare dopo le dichiarazioni scioccanti rilasciate dall’ex pm Maria Angioni. Il desiderio più forte di questa grande donna sembrava sul punto di realizzarsi. Riabbracciare la figlia scomparsa dopo 17 lunghi anni è apparso per un momento possibile.

Purtroppo però, anche questa volta le attese di Piera Maggio sono state deluse. E’ di poche ore fa la conferma che la ragazza individuata dal magistrato Angioni, sfortunatamente non è Denise Pipitone.

Le speranze disattese

Nei giorni scorsi, l’ex pm Maria Angioni in diverse trasmissioni televisive aveva fatto delle dichiarazioni scioccanti. Il magistrato aveva infatti affermato di avere la personale certezza di aver individuato Denise Pipitone.

Adesso sappiamo che le ipotesi della Angioni purtroppo sono state confutate e che la ragazza da lei identificata, purtroppo, ancora una volta, non è la figlia di Piera Maggio.

In merito a queste dichiarazioni così forti, la mamma della piccola scomparsa da Mazara Del Vallo 17 lunghi anni, ha deciso di rompere il silenzio e parlare.

Le parole di Piera Maggio

Piera Maggio è tornata nella sua seconda casa, a Chi l’ha visto, il programma condotto da Federica Sciarelli che dal 2004 si occupa di trattare, aggiornare e contribuire a risolvere il misterioso caso della scomparsa di Denise Pipitone.

piera maggio

Nel corso della scorsa puntata, in diretta su Rai 3, Piera Maggio è intervenuta sulle burrascose vicende degli ultimi giorni.

Queste le sue parole:

“IO CAPISCO LA BUONA FEDE DI TUTTI. PERò INVITO ALLA CAUTELA, ALLA CALMA, CERCHIAMO DI NON FARE CONFUSIONE IN RETE E DI NON FARE ALLARMISMI. NON è BELLO NEPPURE PER ME SENTIRE IN TV CHE DENISE è MAMMA E CHE IO SAREI NONNA. CAPITE COSA POSSO AVER PROVATO QUANDO HO SCOPERTO DALLA TELEVISIONE LA NOTIZIA”.

Prosegue poi Piera Maggio:

“Capisco la buona volontà e la buona fede, ma un pò di rispetto per noi genitori. ciò non significa che le segnalazioni non devono essere fatte, ma prima noi chiediamo accertamenti, prima di andare in tv in modo così plateale”.

La mamma di Denise Pipitone rivolge dunque implicitamente un attacco all’ex pm Maria Angioni, per aver sganciato una notizia bomba che ha avuto una risonanza mediatica così importante ma che poi si è rivelata solo un’altra bolla di sapone.

maria angioni

Accertare le fonti, dice Piera Maggio, è fondamentale per non creare false illusioni che alimentano un dolore mai sopito.

Continua poi dicendo:

“prima valutate se siete sulla giusta strada o meno. altrimenti create confusione anche a noi genitori. saltare dalla sedia così non è stato bello. per fortuna ho intrapreso la strada della cautela, ma mi auguro che lo stesso lo facciano anche gli altri. continuare così non è possibile”.

I ringraziamenti di Piera Maggio a Chi l’ha visto

Piera Maggio è ormai entrata a far parte della calorosa redazione di Chi l’ha visto da quando nel lontano 2004, Federica Sciarelli ha preso a cuore il caso della piccola Denise Pipitone.

In occasione della scorsa puntata, Piera Maggio ha colto l’occasione per fare i suoi ringraziamenti a questa trasmissione che da 17 anni lotta con lei e per lei per fare chiarezza su questo caso emblematico.

Le sue parole:

“Voi di chi l’ha visto siete molto utili. ringrazio tutti voi. e dico grazie anche ai ragazzi dei social e del web, i cittadini comuni. mi fa piacere che facciano girare le immagini di denise.”

Piera Maggio commenta le dichiarazioni di Maria Angioni

Dopo la smentita delle affermazioni fatte dall’ex pm Maria Angioni, Piera Maggio ha riservato qualche parola anche per lei:

“Credo nella buona fede della dottoressa Angioni. però la pm deve sapere che io ho visto tante bambine somiglianti a denise. voglio dire di mantenere la cautela. questo è un ulteriore stress che mi danno. sentire dire queste cose da un pm a noi ci crea un ulteriore stress. chiedo un po’ di ponderatezza e di verificare prima di esternare qualcosa di botto e farsi prendere la mano”.

UN NUOVO VIDEO

Arrivano nel frattempo altre novità sulla pista che gli inquirenti stanno già seguendo da qualche settimana, quella che coinvolge Mariana, la ragazza rom che ha fatto delle dichiarazioni importanti.


Durante la messa in onda di Storie Italiane, è stato trasmesso un filmato della figlia di Florina, la donna incontrata in un campo rom nel 2018 a Parigi e la cui figlia Antonia si credeva potesse essere effettivamente Denise Pipitone.

Questo è quanto affermato a Storie Italiane dalla conduttrice a proposito del famoso video:

“Potrebbe essere un video molto interessante perché si vede una ragazza che stando a quanto ricostruito sarebbe proprio la stessa a cui fa riferimento Mariana. Nel video, questa ragazza fa una videochiamata e in quel momento si sente una voce che la chiama Denisa. Ci ha fatto riflettere e abbiamo continuato a vedere la conversazione. Ci preme sottolineare che tutto questo è ora nelle mani degli investigatori, che dovranno accertare le autenticità del tutto e l’identità di questa ragazza”.

La somiglianza tra Denise Pipitone e Antonia, la ragazza indicata da Mariana e trovata da Storie Italiana è evidente e la coincidenza del nome Denisa torna ad alimentare le speranze. Che la ragazza rom sia proprio la stessa bambina del video di Milano e che si tratti proprio della piccola Denise?

LEGGI ANCHE –> Denise Pipitone spuntano altre FOTO, gli esperti ‘Volti molto compatibili’: Infante risolve il mistero

LEGGI ANCHE –>Michelle Hunziker piange per la dolce attesa del nipotino: Aurora filma tutto