Denise Pipitone sfogo di Piera Maggio

Sono incredibili le rivelazioni che l’ex pm Maria Angioni ha fatto a Quarto Grado su Denise Pipitone. Ecco come sta oggi la figlia di Piera Maggio.

Anche Quarto Grado ha parlato del Caso Denise Pipitone. Ospite di Gianluigi Nuzzi, l’ex pm Maria Angioni che ha confermato alla trasmissione in onda il venerdì sera, quanto già rivelato a Storie Italiane circa la reale possibilità che Denise sia viva.

A detta della Angioni, Denise sarebbe viva. Ecco cosa ha riferito l’ex pm durante la trasmissione Mediaset.

LEGGI ANCHE –> Denise Pipitone, BOMBA in diretta TV: alibi smontati- ‘Sappiamo chi sono i colpevoli’

LEGGI ANCHE –>Denise Pipitone ritrovata con la figlia, il VIDEO da brividi. Piera Maggio: ‘Sono saltata dalla sedia’

Denise Pipitone viva e adottata: la verità della Angioni

Oggi secondo la Angioni Denise Pipitone è ben collocata in una famiglia e Piera Maggio, sua madre, sarebbe anche nonna! La ragazza pare sia sposata e con una figlia. Insomma, Maria Angioni non ritratta e conferma le sue parole a Quarto Grado:

“Denise è viva, non ci sono elementi che dicono che è morta. Anche perché l’intercettazione di Jessica che dica ‘mamma l’hai ammazzata a Denise’ non era assertiva, era molto generica.

Poi ha aggiunto:

Qualcuno l’ha sistemata in modo che stia bene. Naturalmente in adempimento ad idee un po’ patriarcali e vecchie. Le faccio un esempio. Io sono in Sardegna e usava che nelle famiglie potenti, se una donna doveva essere punita, le toglievano il figlio e lo davano ad altre famiglie.

Maria Angioni ha trovato una foto sui social di una ragazza molto simile a lei, in particolare con la stessa forma delle sopracciglia:

Ho fatto una segnalazione per la ragazza che viveva a Nizza. Mi è stato girato questo profilo facebook e l’ho ritenuto interessante e l’ho mandato a Frazzitta e la Procura. Un tecnico mi ha detto ‘è identica, ha anche delle imperfezioni alle sopracciglia uguali a Denise’. Se questa pista è ancora valida? Certo, io la seguirei“.

Si aprono quindi nuove possibilità di ritrovare Denise.

La segnalazione alla Procura

La Angioni ha ovviamente già provveduto a segnalare alla Procura di Marsala, che ha riaperto le indagini 17 anni dopo la scomparsa della bambina di Mazara del Vallo. La Corona, per le sue bugie e i vuoti dei suoi orari è finita di nuovo tra gli indagati.

Piera Maggio qualche giorno fa, ha fatto un appello a Chi l’ha visto?, su Rai Tre, dall’amica Federica Sciarelli invitando tutti alla massima cautela. I falsi allarmismi in rete e in televisione non fanno altro che rallentare le vere indagini.

La Maggio ha di nuovo sottolineato l’importanza  delle segnalazioni ma anche ribadito che è preferibile fare degli accertamenti prima di metterci la faccia in televisione.

La reazione di Piera Maggio

A quanto pare dopo lo sfogo polemico di Abbate Carmelo, presente in studio da Nuzzi, non è piaciuto per niente a Piera Maggio che sconvolta dalle sue accuse, ha voluto intervenire con un messaggio privato al conduttore che è finito però sulla pagina dedicata alle ricerche di Denise.

Tanti i commenti che si trovano d’accordo con la Maggio e chi la sostiene. Alcune parole a volte possono risultare offensive soprattutto se rivolte ad una mamma già in lotta quotidianamente col proprio dolore.