Uno dei gruppi musicali più di successo in Italia in questo momento è sicuramente “Il Volo” composto da Ignazio Boschetto, Gianluca Ginoble e Piero Barone. A contribuire al successo del trio è stato il loro passato nei programmi di Rai Uno che da piccoli li ha lanciati al grande pubblico.

 

 

I ragazzi de “Il Volo”, quindi, neanche a 30 anni si trovano ad essere uno dei gruppi di maggior successo d’Italia per quanto riguarda l’interpretazione di canti di tradizione classica riadattati. Alla musica, infatti, gli artisti donano spesso una nuova verve da musica pop. La loro “formazione”, nello specifico, è composta da due tenori, Barone e Boschetto e da un solo baritono, Ginoble.

Leggi anche —> Terribile lutto per Il Volo: ‘Stroncato da un brutto male’

I membri de “Il Volo” sono stati i primi artisti italiani a firmare con una major americana

 

I membri de “Il Volo”, inoltre, sono stati i primi artisti italiani a firmare un contratto diretto con una major americana, la Geffen. Non solo successi però, quest’anno ha avuto anche molti momenti difficili che hanno rimasto alcune cicatrici, soprattutto in Ignazio Boschetto. Quest’ultimo, infatti, provava un amore indissolubile per suo padre Vito, scomparso tragicamente lo scorso 28 febbraio.

Leggi anche —> Il Volo, Piero Barone diventa adulto a 24 anni: l’annuncio del grande passo

Un rapporto padre figlio davvero speciale. Vito, infatti, credeva molto nella carriera del ragazzo tanto da trasferirsi dalla Sicilia a Bologna per seguirlo. Ma non solo, l’uomo è stato un punto di riferimento per tutto il trio consigliandoli e sostenendoli sempre quando serviva.

 

Il trio, quindi, ha dedicato al padre di Boschetto un post su Instagram. Qui i ragazzi hanno detto di dover essere più uniti che mai per superare la tragedia che si è abbattuta sulle loro vite.