Chiara, prima gli abbracci poi le coltellate: le telecamere riprendono gli ultimi istanti di vita

Una vita bruciata prima che potesse sbocciare quella di Chiara Gualzetti. La 16enne ammazzata ripresa dalle telecamere prima di morire.

Delle immagini che mettono i brividi quelle di Chiara Gualzetti. Nel video sequestrato si vedere la 16enne che cammina al fianco del suo amico che si rivelerà qualche minuto dopo il suo assassino .

D’apprima, si vede nelle immagini, che Chiara scambia col il ragazzo qualche effusione innocente prima di avvertire i genitori dell’intenzione di allontanarsi per un po’. Sarà l’ultima volta che mamma e papà la vedono.

LEGGI ANCHE –> Chiara, l’assassino: ‘Mi urtava i nervi, l’ho presa a calci in testa’:  la chat agghiacciante

LEGGI ANCHE –>Chiara uccisa a 16 anni, il padre sbotta: ‘I demoni? Solo alibi, voglio giustizia’

Chiara, le immagini agghiaccianti delle telecamere

Quarto Grado mostra le immagini degli ultimi istanti di vita della povera sedicenne uccisa a Monteveglio (Bologna). Chiara è proprio accanto al suo killer. Le telecamere riprendono la sedicenne in compagnia dell’amico che le piaceva molto. I due si scambiano teneri abbracci.

Lui indossa una maglia rossa e dei bermuda scuri, porta sulle spalle  uno zainetto dove all’interno c’è l’arma del delitto che compirà poco dopo.

La ricostruzione degli ultimi istanti di vita di Chiara

I due si abbracciano, poi Chiara corre verso casa ad avvertire i genitori che si allontanerà per 10 minuti. Purtroppo la ragazza non tornerà mai più a casa sua.


Le ultime immagini mostrano i due sedicenni che si incamminano verso il boschetto, il luogo dopo è stata uccisa ed è stato rinvenuto il corpo.

I genitori sono sconvolti dalle chat e dagli audio che gli inquirenti hanno sentito e letto: il 16enne riteneva Chiara una depressa e le vocine nella sua testa gli suggerivano di toglierla di mezzo, in quanto elemento di fastidio.