michael schumacher

Arrivano ottime notizie per i fan di Michael Schumacher! Un regalo inatteso che ha lasciato tutti senza parole. I dettagli.

A 7 anni dall’incidente che coinvolse Michael Schumacher, continuano ancora ad essere poche le certezze sulle sue condizioni di salute. La famiglia non vuole condividere informazioni sul recupero del pilota tedesco, curato nella sua magione da più medici. Ma un caro amico ha finalmente comunicato qualche dettaglio in più sul campione. E nel frattempo, arriva una buona notizia per i fan di Michael.

L’incidente

Michael Schumacher continua ad essere molto presente nella mente degli appassionati di Formula 1.  Nonostante poche notizie circolano circa il suo stato di salute, il pilota è sempre nei pensieri dei suoi fan.

Dopo il ritiro dalla Formula 1, il campione si stava godendo un altro dei suoi sport preferiti in Francia: lo sci.

L’ incidente di Michael Schumacher, sciatore esperto tra l’altro, è avvenuto a seguito di una caduta sugli scii nella località francese di Meribel, sulle Alpi, dopo essere uscito di pista per aiutare un amico.

Questo forte colpo gli provocò un grave trauma cranico. Portato d’urgenza in ospedale, rimase nella città di Grenoble per molto tempo. Dopo l’incidente, i fan di tutto il mondo sono accorsi sotto l’ospedale per mostrare il loro sostegno al campione.

In coma indotto per sei mesi, dopo il risveglio, Michael va in una clinica a Losanna, in Svizzera, più vicino alla sua residenza a Gland.

Mesi dopo, a settembre, è stato portato a casa, dove è curato da un’équipe di medici, assistenti e fisioterapisti. Si vociferava che un paio di anni fa il sette volte campione del mondo fosse stato trasferito in una casa a Maiorca, ma è una cosa che non è mai stata confermata.

Le notizie trapelate da quando Michael ha lasciato l’ospedale sono arrivate davvero col contagocce, e in molti casi si tratta semplicemente di voci infondate che vengono debitamente screditate dalla manager dell’ex pilota, Sabine Kehm, o dalla famiglia.

Sfortunatamente, durante questo periodo ci sono state anche storie terribili di personaggi che hanno cercato di rubare referti medici per apprendere le condizioni di Schumacher o addirittura di intrufolarsi nella sua stanza d’ospedale o in casa per fotografarlo.

Le parole dell’amico

Una delle poche fonti autorevoli sullo stato di salute di Michael Schumacher è Jean Todt, che è stato il suo capo nella scuderia Ferrari per più di un decennio. Attuale presidente della FIA, Todt è senza dubbio uno dei suoi più cari amici.

Lo stesso Todt ha recentemente rivelato che potremmo presto apprendere dettagli sulle condizioni di Michael Schumacher.

La lieta notizia

Ma veniamo adesso ad annunciare la notizia che tutti i fan aspettavano da tempo. La prima vettura guidata da Michael Schumacher è finita all’asta!

L’auto in questione si trova sul sito specializzato Speedmaster.com e si mormora che la base d’asta partirà da 1,4 milioni di euro. Briatore aveva capito fin dall’inizio il grande talento del pilota tedesco.

Anche se la prima gara non andò come si aspettava, infatti Michael si qualificò al settimo posto a causa anche di un guasto alla frizione dopo poche centinaia di metri, l’imprenditore piemontese aveva già capito che Schumacher non lo avrebbe deluso.

Dopo la prima competizione decise quindi di metterlo sotto contratto con la Benetton. Il tedesco vinse il primo titolo nel 1994.

jordan 191

Ora quella sua prima vettura, una Jordan 191 monoposto è all’asta e potrebbe finire nel garage di un fortunato (e facoltoso) fan!

LEGGI ANCHE —> Chiara, 16enne uccisa da un coetaneo. L’agghiacciante movente: ‘Spinto da un demone’

LEGGI ANCHE —> Mugello, Nicola vive in una casa senza gas e luce: emergono condizioni da brividi