Insinna, Fan Infuriati: “Non Lo Vogliamo A Il Pranzo È Servito”

Su Rai Uno è pronto a tornare un noto programma degli anni ’80, “Il Pranzo è Servito”. A condurre la trasmissione ci sarà uno degli uomini di punta della televisione italiana, Flavio Insinna. Quest’ultimo con questa riedizione del programma andrà a sostituire “Oggi è un altro giorno” con Serena Bertone, mandato in pausa fino a settembre.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flavio Insinna (@flavioinsinna_)

Il programma però non è stato accolto con particolare entusiasmo dal pubblico. In primis la scelta di mantenere le vecchie musiche e grafiche per omaggiare la prima edizione dello show è sicuramente una bella trovata ma che alla vista immancabilmente risulta poco convincente.

Leggi anche —> Flavio Insinna, per lui una badante h24 ‘Ormai è l’età’: la confessione da Matano

Il nuovo programma di Flavio Insinna è stato accolto in maniera tiepida dal pubblico

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flavio Insinna (@flavioinsinna_)

Anche la formula del gioco a premi che usa la vecchia meccanica della ruota della fortuna risulta ormai datata. A fare la differenza e, quindi, rendere maggiormente interessante il programma in questi casi dovrebbe essere il conduttore ma persino Insinna è risultato poco brioso e senza voglia di fare, almeno in queste prime puntate.

Leggi anche —> Caos a l’Eredità, concorrente sbotta: ‘Lo brucio…’. Flavio Insinna su tutte le furie

Non solo, il conduttore sarebbe stato pesantemente attaccato anche sui social network. Molti, infatti, sarebbero stufi dell’assidua presenza dell’uomo nel palinsesto Rai. “Non si regge più”, questo è solo un commento rivolto verso il presentatore che si trova a vivere una situazione sicuramente poco piacevole.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flavio Insinna (@flavioinsinna_)

Non resta altro da fare che scoprire come andrà avanti “Il Pranzo è Servito” e se la produzione andrà a correggere il tiro dopo questa falsa partenza.