WhatsApp in arrivo il multi-dispositivo: come provarlo in anteprima

WhatsApp presenta la nuova rivoluzione della app di messaggistica, ad annunciarlo  lo stesso Mark Zuckerberg in persona.

Potremo usare WhatsApp su quattro dispositivi contemporaneamente.

WhatsApp multi-dispositivo di cosa si tratta?

Della possibilità di accedere alla app di messaggistica su quattro apparecchi diversi, questo prende il nome di funzione multi-dispositivo.

Era una notizia che moltissimi utenti, ne siamo certi, stavano aspettando: WhatsApp su più smartphone o tablet contemporaneamente. Will Cathcart e Mark Zuckerberg ne hanno dato la conferma a WABetaInfo per l’imminente arrivo di alcune importanti novità.

Si tratta ovviamente di una grande novità, e questo non solo perché amplifica le possibilità di usare WhatsApp, che fino ad oggi era utilizzabile solo su due device ( smartphone e computer tramite software o versione web).

Ma anche perché rende il suo funzionamento più facile da usare: non avremo bisogno di avere il telefono connesso per accedere anche da computer, tablet o iPad.

Leggi anche – > Muore a 19 anni per festeggiare l’Italia: uno schianto fatale uccide Alessio

Leggi anche – > Massimo Ranieri riconosce il figlio, dopo tanti anni arriva l’erede maschio – FOTO

La versione beta in anteprima

La funzionalità multi-dispositivo in versione beta in anteprima per gli utenti Android e iOS ha lo scopo principale di testing-

Questa novità sarà proposta agli utenti Android e iOS che vogliono aderire ai rispettivi programmi beta delle app. Per questo se desiderate essere tra i primi a provarla, meglio iscrivervi alle app in beta.

Le chat saranno ancora protette alla crittografia end-to-end, e secondo quanto ha scritto Mark Zuckerberg:

“È stata una grande sfida tecnica riuscire a mantenere la crittografia su tutti i contenuti e su tutti i dispositivi anche quando la batteria di uno si scarica, ma abbiamo risolto il problema e non vediamo l’ora di pubblicare presto l’aggiornamento”.

Un’altra notizia è la conferma che video e foto effimeri, svaniranno dopo averli visualizzati o dopo un periodo di tempo stabilito da chi li a inviati.

Un azione a tutto vantaggio di privacy e sicurezza.