raffaella carrà

Raffaella Carrà si è spenta a 78 anni il 5 luglio 2021 a causa di un tumore polmonare. Nessuno, se non pochi membri della sua famiglia, erano a conoscenza di questa malattia della quale la Carrà soffriva però, secondo alcune indiscrezioni, già da parecchio tempo. Nel giorno della sua morte, anche Luciana Littizzetto ha voluto ricordare la grande amica e collega Raffaella Carrà. Ecco tutti i dettagli.

Tra i tanti vip che hanno voluto omaggiare la mitica Raffaella Carrà c’è anche Luciana Littizzetto. La conduttrice ha pubblicato sul suo profilo Instagram, un video intimo e privato mai mandato in onda.

Il post di Luciana Littizzetto

Raffaella Carrà e Luciana Littizzetto erano legate da una profonda amicizia più che ventennale. Amiche prima che colleghe, Luciana e Raffaella erano unite da un profondo rapporto di stima e di amicizia.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Luciana Littizzetto (@lucianinalittizzetto)

 Proprio nel giorno della sua morte, la Lucianina ha voluto ricordare l’amata collega con un video privato e una fotografia che prima di oggi non sono mai state rese pubbliche.

Nel video in questione si vedono le due bionde ridere e scherzare tra di loro. Raffaella appare già particolarmente stanca e non più energica e attiva come siamo sempre stati abituati a vederla.

Nonostante questo, il sorriso sul viso della Carrà è sempre presente e proprio quella risata Luciana Littizzetto ha voluto mettere in risalto.

 Purtroppo, secondo quanto si apprende, la Carrà era a conoscenza già da tempo di questa malattia che stava logorando il suo corpo.

E’ stata una sua decisione però non voler condividere questo dolore con il pubblico per conservare nelle loro menti il ricordo di lei come della mitica Raffaella che ha fatto la storia della televisione italiana. Nessun collega era a conoscenza della sua malattia, solo amici e parenti più stretti.

Le foto shock di Novella 2000

Raffaella Carrà è morta a causa di un tumore polmonare, una malattia bruttissima aggravata ancor più dalla dipendenza dal fumo.

Sappiamo che Raffaella Carrà era infatti un’ accanita fumatrice, dipendeva completamente dal tabacco e fumava tantissimo. Nonostante fosse a conoscenza della sua malattia, Raffaella non aveva smesso comunque nemmeno negli ultimi mesi della sua vita di fumare.

carrà

 

Testimonianza, alcune foto pubblicate da Novella 2000 in cui, qualche mese prima della sua morte, Raffaella Carrà viene beccata dai paparazzi intenta a fumare una sigaretta.

Il medico parla della morte di Raffaella Carrà

Purtroppo Raffaella Carrà è stata segnata da un destino inevitabile. Al di là della genetica poiché anche sua mamma è morta a 63 anni a causa di un tumore polmonare, sicuramente a peggiorare la situazione ha contribuito la sua dipendenza dal tabacco.

Come specificato anche dal medico Giovanni Mangiaracina, professore dell’Università La Sapienza, il destino di Raffaella Carrà era purtroppo già segnato. Queste le parole del medico:

“anche la mamma di Raffaella Carrà è morta a 63 anni per un tumore al polmone. Si tratta sicuramente di una questione genetica però se una persona fuma il destino è quasi inevitabile. Purtroppo il fumo ci ha portato via Raffaella con 10 anni d’anticipo. Anche se c’è una base genetica è ovvio che tutti gli stili di vita influiscono su di essa. Il polmone della donna è più piccolo rispetto a quello degli uomini e quindi gli effetti negativi sono triplicati”.

Dunque, se la Carrà avesse smesso di fumare e fatto prevenzione, oggi sarebbe ancora qui con noi ad allietare il suo amato pubblico.

Purtroppo la vita ha voluto altro per lei e oggi non resta che il ricordo di una donna e artista straordinaria.

LEGGI ANCHE —> Fiorello si accascia in lacrime sulla bara di Raffaella Carrà: un colpo al cuore

LEGGI ANCHE —> Raffaella Carrà ultime ore di vita: il medico rivela agghiaccianti dettagli sulla malattia