Sandra Milo umiliata davanti a tutti: “Faccia da po**a”

Certe umiliazioni si ricordano per tutta la vita. La grande Sandra Milo rivela alcuni insulti che le hanno fatto molto male.

La diva della Dolce vita romana, Sandra Milo, è ancora oggi molto amata per la sua spontaneità e la sua voglia di vivere. Ciò che le ha sicuramente permesso di avere tanto successo, oltre al talento nella recitazione, è senz’altro un dono: la bellezza, quella vera e autentica, senza siliconi.

LEGGI ANCHE —> Sandra Milo malore dopo la seconda dose di vaccino: la notizia data alla Radio

LEGGI ANCHE —>Romina ha un nuovo fidanzato, Al Bano sbotta: ‘Troppo più giovane di lei’

Anche una diva del suo calibro però ha avuto a che fare con degli insulti davvero molto imbarazzanti.

Sandra Milo e l’insulto sul set: ‘Faccia da po**a’

Premiata ai David di Donatello, Sandra Milo, donna dalle mille risorse e dal fascino intramontabile, svela un particolare fino ad ora segreto e legato al suo glorioso passato da attrice.

Al settimanale Mio l’attrice ha raccontato un aneddoto che ad oggi fa rabbrividire tante persone. Si tratta di un episodio legato alla storia d’amore con Federico Fellini:

“Me lo disse davanti a tutti. Ho vissuto quel momento malissimo. Mi chiese di fare la faccia da porca”,

L’attrice però ci tiene a precisare che quelli erano tempi diversi datti di altri valori:

“Erano altri tempi, non erano frequenti queste affermazioni volgari. Ero in imbarazzo, non sapevo cosa fare, me lo disse davanti a tutti, mi vergognavo”.

Oggi nonostante la volgarità evitabile qualcuno potrebbe farsi una risata su una richiesta simile.

Un episodio che le ha insegnato ad essere meno pudica sul set

Era un fuoriprogramma avvenuto sul set e la grande Sandra intuisce subito che una grande attrice davanti alla macchina da presa non deve far trasparire le sue reali emozioni e deve lasciare temporaneamente fuori di sè ogni pudore.

L’attrice ha terminato l’intervista confessando una piccola debolezza:

“La mia fragilità sono le persone che amo, la paura che possano star male”

Una cosa che sappiamo da uno scherzo TV quanto sia autentica.