maurizio costanzo

Maurizio Costanzo, in una lunga intervista rilasciata a TV sorrisi e canzoni fa delle dichiarazioni inaspettate. Ecco che cosa ha affermato il re della televisione italiana.

Maurizio Costanzo sta per ritornare in televisione. In una lunga intervista rilasciata a TV sorrisi e canzoni, le dichiarazioni del marito di Maria De Filippi lasciano tutti senza parole. Ecco che cosa ha affermato il giornalista.

Maurizio Costanzo, tutto quello che sappiamo sul conduttore più amato della televisione

Maurizio Costanzo nasce a Roma il 28 agosto 1938. E’ un amatissimo giornalista, conduttore, autore televisivo, regista e sceneggiatore.

Si diploma in ragioneria, non si scrive all’università ma inizia ad inseguire da giovanissimo il suo sogno: quello del giornalismo. Nel 1956 intraprende la carriera di giornalista a soli 18 anni.

Lavora prima come cronista per il quotidiano romano Paese sera e nel 1957 entra a far parte della redazione del Corriere mercantile di Genova.

A 22 anni collabora con TV sorrisi e canzoni e nel 1960 diventa caporedattore del settimanale Grazia. Nel 1963 è invece presentatore radiofonico e regista di numerosi spettacoli di successo.

Carriera

Prima che conduttore televisivo, a Maurizio Costanzo piace definirsi giornalista professionista. E’ negli anni settanta che si affaccia a questo mondo da lui sempre amato.

Nel 1978 lavora a La domenica del corriere. L’anno dopo dirige invece L’occhio. Nel 1980 arriva il primo telegiornale privato, Contatto, per la rete tv della Rizzoli.

Nel 1981 viene scoperta La loggia massonica P2 e il giornalista figura nella lista degli scritti. Questo scandalo non intacca però la sua carriera dato che il giornalista si dichiarerà sempre estraneo alla faccenda.

In seguito racconterà di essere stato inserito d’ufficio nell’elenco e di aver accettato solo per salvaguardare il suo futuro professionale.

A metà degli anni 80 fonda la società Fortuna Audiovisivi e nel 1986 tenta la carriera politica iscrivendosi nelle liste del partito radicale.

Maurizio Costanzo scrive anche diverse sceneggiature teatrali. Tra le più famose ricordiamo ‘Il marito adottivo’, ‘Un amore impossibile’, ‘Vecchi vuoti a rendere’, ‘Cielo mio marito’.

Attualmente è anche docente di teorie e tecniche del linguaggio televisivo presso la facoltà di scienze della comunicazione a Roma e collabora ancora tutt’oggi con varie testate giornalistiche.

Nell’ autunno del 2009 annuncia il suo ritorno in RAI dopo quasi 30 anni di assenza. In RAI tornerà a lavorare come autore.

Vita privata

Maurizio Costanzo si è sposato 4 volte. Il primo matrimonio avviene nel 1963 con Lori Sammartino, una fotoreporter.

Dal 1973 al 1984 è stato invece sposato con la giornalista Flaminia Morandi, la coppia ha due figli: Camilla nata nel 1973 che oggi è sceneggiatrice per la RAI e Saverio nato nel 1975 che oggi invece è regista cinematografico e di diverse serie televisive di successo.

Dopo la separazione, dal 1983 al 1986, convive con Simona Izzo. La relazione durerà però poco. Il 7 giugno del 1989 convola a nozze con Marta Flavi, conduttrice televisiva.

I due si separano nel 1990 mentre il divorzio arriva 4 anni più tardi. Nel 1995 si sposa con la sua attuale moglie, Maria De Filippi che conosce durante un convegno sulla pirateria cinematografica a Venezia.

I due celebrano il matrimonio con rito civile presso il comune di Roma. Non hanno figli naturali ma nel 2002 la coppia ha preso in affido Gabriele che viene adottato poi definitivamente due anni più tardi. Maurizio è inoltre nonno di quattro nipoti.

La dolorosa confessione di Maurizio

In una lunga intervista rilasciata al settimanale TV sorrisi e canzoni, Maurizio Costanzo ha parlato della sua vita privata e professionale.

Il giornalista che si definisce un po’ il talent scout di diversi protagonisti attuali del mondo dello spettacolo, ha voluto parlare proprio di questo, esprimendo con rammarico però la sua posizione circa il cabaret che oggi praticamente non esiste più.

Ecco le sue parole:

“grazie al cabaret, quando vedevo sul palco un artista che funzionava lo invitavo subito. oggi che il cabaret è morto non saprei più dove pescare tutti quei talenti”.

Maurizio Costanzo parla però anche del suo prossimo lavoro televisivo. Ci sarà infatti una nuova edizione del Maurizio Costanzo show e anche il ritorno de L’intervista.

A Costanzo certamente le idee innovative non mancano per realizzare trasmissioni di successo:

“ho molte idee innovative sul tavolo e vorrei coinvolgere tanti amici. Per l’intervista ho già in mente tanti personaggi come achille lauro, Gianni Morandi e Renato zero. Al Costanzo show invece vorrei in studio l’allenatore della Roma josè Mourinho”.

Il ricordo per Raffaella Carrà

Sempre nella lunga intervista rilasciata a TV sorrisi e canzoni, Maurizio Costanzo ha voluto ricordare Raffaella Carrà, sua grande amica e collega:

“Raffaella la aiutai perché conoscevo la mamma e mi chiese di darle una mano. ci sentivamo raramente perché era molto riservata. Con lei se n’è andato un pezzo bellissimo della storia della televisione italiana”.

LEGGI ANCHE —> Fabio Fazio cacciato dalla Rai, Maurizio Costanzo: ‘Grave errore’

LEGGI ANCHE —> Maurizio Costanzo, l’ultimo desiderio prima di chiudere la sua carriera