Raffaella Carrà, il messaggio da brividi su WhatsApp a Maria De Filippi: “L’ho letto e riletto”

Un messaggio che Maria De Filippi ricorderà per sempre: la morte di Raffaella Carrà ha segnato tanti vip e tante persone normali.

Una tra le prime ad arrivare al funerale di Raffaella Carrà è stata Maria De Filippi: le due regine della tv hanno avuto modo di conoscersi soltanto quattro anni fa e hanno stretto sin da subito un bellissimo rapporto

In un’intervista a La Stampa la De Filippi ha parlato del suo rapporto con la Carrà rivelando la sua opinione su di lei come artista e persona.

LEGGI ANCHE –> Raffaella Carrà, svelate le sue ultime volontà: dove voleva essere seppellita

LEGGI ANCHE –>Antonella Clerici, le brutte voci su Raffaella Carrà: spunta la verità sui loro rapporti

Maria De Filippi, il messaggio da brividi sulla Carrà

Un rapporto nato forse un po’ troppo tardi quello tra Maria De Filippi e Raffaella Carrà. Lei due, caratterialmente molto affine e reciprocamente rispetto l’una dell’altra, sarebbero potute diventare delle grandissime amiche:

“Con Raffaella Carrà avevo un rapporto che nasce molto prima che la conoscessi, la guardavo in TV. Poi, quattro anni fa, mi è stato chiesto di partecipare ad una sua trasmissione e l’ho conosciuta finalmente di persona.

Maria non ha problemi a rivelare quanto sia stata aperta con lei, senza filtri:

Mi pare di essere stata estremamente sincera con lei, penso di aver colto nel suo sguardo la stessa sincerità e un po’ di stupore, a volte, su alcune considerazioni che facevo.

Noto spesso Raffaella è stata definita un0icona gay. A questo proprosito, queen Mary risponde:

Un’icona gay? Era una icona e basta. Forse piaceva al pubblico omosessuale perché magari ballava vestita da suora sexy cantando un successo dei Beates con i ballerini che si muovevano come se fossero a cavallo.

Maria, inoltre, rivela:

E poi raccontava di essere cresciuta da sola con sua madre. E questo le consentiva di dire che non c’è nessun problema in una famiglia costituita da due uomini o da due donne”.

E’ a Raccontare Comincia Tu che il loro legame è diventato più forte.

Raffaella, il ricordo di Maria

Maria rivela il toccante modo in cui ha scoperto della terribile tragedia:

“Mi è arrivato un whatsapp, ho aperto distrattamente così come si fa sempre, come fanno tutti. Stai facendo altro e parte il suono. Ho letto che Raffaella non c’era più. L’ho letto, riletto e ho pensato: “Non è vero”.”

 

La conduttrice di Amici ha poi continuato:

“Ho pensato la cosa giusta, perché una come lei non muore mai. Non può morire perché tutti la conoscono, tutti conoscono i suoi occhi, il suo caschetto, la sua frangia, la sua risata e tutto quello che solo lei sapeva e sa fare.

Raffaella resterà indimenticata per Maria perchè era una persona prima che un personaggio e il suo talento le ha permesso di avere una carriera lunghissima, come meritava:

Raccontava storie e continuerà a farlo, faceva emozionare e continuerà a farlo, sapeva cantare e continuerà a farlo, sapeva ballare e continuerà a farlo, sapeva intrattenere e continuerà a farlo. Lei è e sempre sarà la televisione con la T maiuscola, quella a cui tutti ambiscono”.

Un idolo che non morirà mai.