Nek rompe il silenzio sulle sue condizioni di salute: “Deficit serio ma devo reagire”

Nek non sta bene: il cantante parla delle sue condizioni di salute e spiega tutta la verità. Ecco i dettagli.

Questo è stato un anno molto duro per il cantante Nek che è stato ricoverato in ospedale a causa di un intervento piuttosto delicato. Arriva adesso una rivelazione che lascia tutti a bocca aperta. Il cantante parla per la prima volta delle sue condizioni di salute e spiega come stanno realmente le cose.

L’incidente

Lo scorso anno il bravissimo cantante Nek ha subito un incidente alla mano ed è stato ricoverato in ospedale per sottoporsi ad un intervento chirurgico piuttosto serio e delicato.

Attraverso un post pubblicato sulle sue pagine social ufficiali il cantante ha voluto condividere questo momento difficile con i suoi seguitori:

“ho avuto un incidente mentre ero nella mia casa di campagna e da qualche giorno mi trovo in ospedale ricoverato dopo aver subito un intervento alla mano”.

Nek vuole rassicurare i suoi fan affermando di sentirsi bene e dicendo che questa è la cosa più importante. Il cantante dice inoltre di essere stato seguito da ottimi medici e che continuerà a pubblicare aggiornamenti.

A rassicurare i suoi followers anche una foto condivisa su Twitter: in uno scatto si vede Nek su un letto d’ospedale mentre sfoggia il suo meraviglioso sorriso.

La vicinanza di colleghi

Dopo l’annuncio di Nek tramite i suoi profili Twitter e Instagram, arrivano decine di commenti di colleghi, di Vip e di personaggi del mondo della musica e della televisione che lo sostengono a distanza augurandogli di rimettersi al più presto.

Tra questi, Francesca Barra, di Lucia Agosti e Chiara Squaglia di Striscia la notizia e ancora di tanti altri.

La rivelazione di Nek

Il 2020 non è stato un anno molto fortunato per il cantante Nek. Non soltanto il covid ha reso difficile la sua carriera professionale che ha subito un arresto, ma anche le sue condizioni di salute non hanno migliorato la situazione.

Dopo un incidente alla mano, il cantante ha rischiato di compromettere l’utilizzo dell’arto:

“mi sono tagliato la mano con una sega circolare in un momento di distrazione”.

Queste le parole di Nek durante un’intervista rilasciata a Verissimo alla bravissima conduttrice Silvia Toffanin. Nek tiene però a sottolineare che è in fase di ripresa e che il peggio è passato.

Nei mesi scorsi, anche Gianni Morandi ha subito un incidente domestico simile a quello di Nek. Il famoso cantante si è ustionato la mano dopo essere caduto su delle sterpaglie in fiamme nel proprio giardino.

Nek confessa di essersi sentito con Gianni che lo ha rincuorato facendogli coraggio:

“con Gianni ci sentiamo spesso per confrontarci su come affrontare le difficoltà. Abbiamo subito un deficit serio alle mani ma entrambi non amiamo piangerci  addosso. Siamo consapevoli che poteva andare peggio e poi è necessario reagire”.

La confessione di Nek

Nek ha confessato che questo periodo appena trascorso non è stato per lui affatto semplice. La preoccupazione di non poter tornare ad utilizzare la mano perfettamente si è unita a un momento di stallo della sua carriera a causa del covid.

La pandemia ha infatti bloccato tutti gli artisti e musicisti che hanno dovuto sospendere i loro tour e i loro concerti vivendo quindi un periodo veramente difficile da un punto di vista professionale:

“è un periodo difficile per chi fa il mio mestiere, ci sono tanti limiti. Ho dovuto ad esempio ridurre molti viaggi. In generale è tutto molto complicato perché la gente è il motore di ogni cosa”.

Nek però è pronto a ripartire e non vede l’ora di calcare il palcoscenico e di riprendere i tour sospesi prima del ockdown forzato.

L’album della pandemia

Poco prima che il mondo venisse messo sotto chiave, Nek era partito per un tour per pubblicizzare la prima parte del suo album “il mio gioco preferito parte prima” che l’ha portato a girare tutta Europa.

Il cantante ha dovuto però fermarsi a causa delle restrizioni del covid e quindi ha sospeso tutto. Il periodo della pandemia non lo ha però bloccato. Nek ha deciso infatti di pubblicare anche “il mio gioco preferito parte seconda”.

Il cantante si è esibito infatti da casa attraverso dirette social e concerti da realizzati nel proprio salotto. Nek continua anche a impegnarsi per sostenere tutti quegli artisti che sono rimasti senza lavoro a causa della pandemia. A settembre ha condotto il Seat music award 2020 con alcuni piccoli concerti di chitarra e voce.

LEGGI ANCHE —> Belen Rodriguez prima della chirurgia sembra un’ altra: la trasformazione dopo i ritocchini | FOTO

LEGGI ANCHE —> Belen Rodriguez colpita da un malore durante le registrazioni di Tu sì que vales