Cronaca, allenatore di calcio di 25 anni muore in un incidente stradale: era il mister di uno dei gemellini uccisi a Margno

A portare via Francesco Gallo è stato un terribile incidente verificatosi fra la sua moto ed un’auto a Bettola di Pozzo D’Adda.

incidente
L’altro ragazzo coinvolto nello schianto non avrebbe riportato ferite

Aveva solo 25 anni Francesco Gallo l’allenatore di calcio che ha perso la vita in un incidente stradale nella notte fra venerdì 24 e sabato 25 luglio. Quest’ultimo, nonostante fosse originario di Monza, abitava a Cambiago, in provincia di Milano dov’era molto conosciuto soprattutto per essere il mister della Cambiaghese e di altre realtà giovanili del posto.

I medici non hanno potuto far nulla per salvarlo a causa dell’entità dei traumi riportati

L’incidente avvenuto in tarda serata sulla strada provinciale di Bettola di Pozzo D’Adda, quindi, ha visto scontrarsi la moto di Francesco con un’automobile proveniente dalla stessa corsia. Fortunatamente illeso, ma ancora sotto shock, il ragazzo alla guida del mezzo a quattro ruote.

Leggi anche —> Fasano, auto contromano sulla Statale: due morti, ferito un giovane

Tutta Cambiago sarebbe rimasta profondamente colpita dalla tragedia

L’allenatore, quindi, è stato portato d’urgenza nell’ospedale di Melzo ma a causa dell’entità dei traumi riportati nello scontro i medici non sono riusciti a salvargli la vita. La notizia si è subito diffusa nella cittadina di Cambiago la quale è rimasta profondamente colpita dalla tragedia.

Leggi anche —> Venasca, muore in un incidente a 29 anni: la Pro Loco rinvia la cena in segno di rispetto

Francesco, infatti, era amato da tutti essendo un bravissimo ragazzo e membro attivo della comunità come hanno scritto i membri della lista civica “Cambiago nel cuore“. Il 25enne, quindi, ha lasciato soli i genitori i quali gestiscono un oratorio.

Infine, Gallo fu protagonista in un’altra tragedia, quella di Diego Bressi uno dei due gemellini uccisi dal padre lo scorso anno. Quest’ultimo, infatti, era l’allenatore di Diego e la sua prematura scomparsa lasciò un vuoto nel cuore di Francesco, il quale ha continuato a ricordarlo attraverso il suo profilo Facebook.