Alessia Marcuzzi, il vero motivo dell’addio a Mediaset: finalmente tutta la verità

Un addio che è pesato tanto allo spettacolo di canale cinque. La bellissima Alessia Marcuzzi ha finalmente spiegato il motivo dell’addio.

Finalmente Alessia Marcuzzi ha voluto fare chiarezza, una volta per tutte, sul motivo che l’ha spinta a dire addio ad un’azienda che per anni l’ha sostenuta e le ha garantito un posto in TV, Mediaset. Domani, in edicola, sarà disponile in versione integrale la sua intervista ma oggi vi daremo un’anticipazione delle sue parole.

LEGGI ANCHE –> Alessia Marcuzzi, il marito la provoca e lei si spoglia: la FOTO indecente

LEGGI ANCHE –> Alessia Marcuzzi, hai mai visto i figli Tommaso e Mia? Identici a lei in questo video

Alessia Marcuzzi, il vero motivo dell’addio a Mediaset

La conduttrice ha spiegato con un post sui social il motivo dell’addio. Alessia Marcuzzi però è voluta tornare sull’argomento per spazzare via tutti i fraintendimenti circa le sue ragioni:

“Ho sentito un richiamo e ho capito di aver bisogno urgentemente di libertà…”

Al magazine Vanity Fair, non ha potuto fare a meno di rispondere a qualche curiosità circa il suo futuro in TV:

“Quando non ti riconosci più, e non c’entra quello che fai e hai sempre fatto, ma c’entri tu, è obbligatorio chiedersi: ‘Che cosa vuoi diventare? Sei davvero quello che ti piace?’”

Alessia sintetizza così la sua voglia di staccare la spina:

“Mi sono fermata: c’era necessità di capire…”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi)

Alessia: ‘Fortunata a lavorare in TV

La conduttrice romana si sente una donna molto fortunata a fare un lavoro che adora come quello in TV:

“Sono tanto fortunata a lavorare in Tv”

Ha semplicemente avvertito l’esigenza di cambiare essendo lei una donna, oggi, più matura e consapevole dei suoi interessi:

“Mi sono detta: ‘Alessia, sei fortunata, sì, e tantissimo, ma sei davvero quello che vuoi essere?’ E così ho cominciato a ridisegnarmi e a pensare…”

Ci saranno per lei dei programmi in Rai? Sicuramente sarà difficile farsi spazio tra la concorrenza della prima rete ma un talento come il suo non va sprecato.