Legumi che purificano i reni: come evitare la formazione dei calcoli

I legumi sono importanti per la salute dell’uomo, per il loro contenuto di lecitina, sono in grado ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Molte persone comprendono l’importanza della pulizia del fegato e del colon, ma ignorano quanto sia importante mantenere una buona pulizia dei reni.

I reni sono i principali organi di disintossicazione poiché filtrano il sangue a una velocità impressionante di 180 litri ogni 24 ore. Eppure la calcolosi renale è un disturbo che può risultare il preludio per altre patologie più gravi.

Depurare i reni con l’alimentazione

I reni svolgono un ruolo fondamentale nell’eliminazione dei rifiuti tossici (urea, acido urico, anidride carbonica) trasportati dal sangue, nel controllo della pressione sanguigna, nel mantenimento dell’equilibrio dei sali minerali (sodio/potassio, calcio/potassio) nel sangue.

I calcoli sono delle piccole masse di sali minerali, che si formano non solo nei reni, ma la loro formazione può avvenire anche nelle vie urinarie.

Se questi agglomerati raggiungono una certa dimensione l’organismo avrà una certa difficoltà nell’espellerli dall’organismo.
Nella formazione dei calcoli l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale.

Leggi anche ->  Temptation Island, fidanzata e tentatore a letto insieme: fidanzato spacca tutto

Leggi anche -> Chiara Ferragni dimentica di depilare le gambe: il VIDEO con la gonna fa inorridire il web

Legumi che purificano i reni

Inoltre se i calcoli restano bloccati all’interno dei reni, possono provocare non solo dolori acuti, ma anche infezioni, nausea e coliche.
Questo tipo di sintomo può provenire non solo da una predisposizione genetica ma anche da un’alimentazione sbilanciata, ricca di grassi e zuccheri, ma priva di fibre.

Quindi adottare una regolare l’alimentazione, introducendo frutta, verdura e soprattutto fibre, aiuta a prevenire la calcolosi e a mantenere i reni in buona salute.

Gli studi scientifici, hanno evidenziato come i legumi abbiano un alto contenuto di fibre e fitati, che garantiscono un effetto protettivo contro i calcoli.

Tra i legumi le lenticchie sono un’ottima fonte di carboidrati complessi, sali minerali, proteine e vitamine. Le lenticchie hanno un elevato contenuto di fibre e pochi grassi, ottimo per tenere a bada anche il colesterolo cattivo.

Utili al buon funzionamento di reni e apparato urinario: le fave. Si tratta di un legume ricco di ferro, vitamine e fibre, perfetto per contrastare i calcoli alla colecisti.

Un altro legume funzionale al buon funzionamento dei reni sono i piselli verdi, in quanto ricchi sali minerali, proteine, vitamine e acido folico, contengono molte fibre solubili, ideali ad agevolare il compito dei reni.