Massimo Giletti pronto a cambiare tutto: le novità sul suo futuro

Sembra ormai certo il ritorno in televisione di Massimo Giletti. Il conduttore, infatti, sembra essere pronto a tornare in onda prima del previsto per uno speciale di “Non è l’Arena” che andrà in onda il prossimo martedì 3 agosto.

Fra gli scottanti argomenti che verranno trattati nel corso della puntata anche una presunta violenza sessuale effettuata dal figlio del fondatore del Movimento 5 Stelle. Con questo nuovo speciale, inoltre, dovrebbe riconfermarsi anche la presenza in pianta stabile di Massimo Giletti sulla rete di Urbano Cairo.

Leggi anche —> Scempio a Non è l’Arena, volano minacce e insulti tra Asia Argento e Pietro Senaldi

Massimo Giletti tornerà su La7 per condurre lo speciale di “Non è l’Arena”

Nonostante un sempre più chiacchierato ritorno in Rai, quindi, Giletti sembra dover continuare la sua avventura su La7 almeno per un altro anno. Al momento però, queste sono tutte speculazioni dato che il conduttore non avrebbe ancora discusso formalmente del suo contratto.

Leggi anche —> Elisabetta Gregoraci, Tommaso Stanzani svela tutti i segreti della soubrette

Nonostante ciò, Giletti è pronto a tornare in onda molto prima rispetto alla programmazione autunnale, quella in cui si ipotizzava il suo ritorno nel mondo dello spettacolo. Andiamo, quindi, a vedere di cosa tratterà nello specifico il prossimo episodio di “Non è l’Arena“.

 

Nello specifico si parlerà della vicenda che ha coinvolto Ciro Grillo, accusato recentemente di violenza sessuale. In questo caso si dovrebbe assistere anche alle testimonianza delle due giovani che hanno mosso l’accusa e che quindi dovrebbe far nuova luce sulla spinosa vicenda.

Si prospetta un episodio a dir poco infuocato che potrebbe persino fornire nuovi indizi sul futuro del conduttore. Ovviamente l’augurio che si danno tutti i fan delle trasmissione è che Giletti resti alla conduzione del programma almeno fino al prossimo anno.