Pescara, terribile schianto nella notte: il bilancio è di un morto ed un ferito grave

L’incidente avvenuto in provincia di Pescara è costato la vita ad un motociclista di 30 anni il quale si è schiantato su un guard rail.

Pescara
La compagna dell’uomo è attualmente in coma dopo aver riportato diverse ferite

Un terribile schianto ha sconvolto la provincia di Pescara lo scorso 31 luglio. Nell’incidente stradale consumatosi intorno alle 5 del mattino a Cepagatti, in via Piave, ha perso la vita il 30enne Luca Vignetti.

Il giovane sarebbe deceduto in seguito alle numerose lesioni riportate nel sinistro

Nonostante l’arrivo immediato dei sanitari sul posto le lesioni riportate dall’uomo sono state troppo gravi e quest’ultimi hanno solamente potuto constatare il suo decesso. Sfortunatamente, al momento dello schianto, Luca non era da solo ma in compagnia della sua compagna, una 27enne di Pianella.

Leggi anche —> Montanera, ad una settimana dall’incidente muore in ospedale anche Erica

Quest’ultima è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santo Spirito di Pescara dove ancora oggi, stando alle prime informazioni emerse, si trova in coma farmacologico nel reparto di Rianimazione.

Leggi anche —> Brescia, terribile incidente sulla A21: il bilancio è di un morto e tre feriti

La compagna dell’uomo si trova attualmente in coma farmacologico

Passando alle dinamiche del sinistro, il giovane stava guidando la propria moto quando per motivi ancora sconosciuti ha perso il controllo andandosi a schiantare nel vicino guard rail. L’impatto è avvenuto in curva e, come predetto, si è rivelato fatale per il 30enne.

Ad indagare, quindi, sono stati chiamati i carabinieri di Cepagatti e del Norm di Pescara, i quali stanno ricercando possibili responsabilità di terzi nell’incidente. Luca, inoltre, è stato ricordato dai suoi amici sui social, i quali sono ancora increduli per la sua prematura scomparsa.

La giornata del 31 però non verrà ricordata solamente per l’incidente di Cepagatti, infatti, altri due sinistri hanno contraddistinto il weekend pescarese, avvenuti rispettivamente a Marina di Città Sant’Angelo e a Montesilvano.